Zendaya sarà una tennista nel nuovo film di Luca Guadagnino

Dietro la loro collaborazione c'è lo zampino di Timothée Chalamet?

Una collaborazione da sogno per un film che non vediamo già l'ora di gustare sul grande schermo. Zendaya sarà diretta da Luca Guadagnino in Challengers, pellicola in cui indosserà i panni di una tennista.

Dopo aver lanciato la carriera di Timothée Chalamet con lo splendido Chiamami col tuo nome, il regista italiano si troverà a dirigere Zendaya, che con Timothée ha girato Dune.

Chissà che non sia stato proprio lui ad agevolare la loro collaborazione, magari sul set di Bones and All, il nuovo lavoro di Guadagnino con protagonista Chalamet in uscita prossimamente.

In Challengers Zendaya avrà la parte di una giocatrice di tennis che diventa l'allenatrice del marito, ruolo in cui vedremo Mike Faist, di recente nel cast del musical West Side Story di Steven Spielberg. Grazie all'aiuto della moglie, il tennista diventerà un campione da Grande Slam.

Durante la fase calante della sua carriera, lei lo farà partecipare ad un evento Challenger, il livello più basso del circuito professionista, dove si scontrerà con l'ex fidanzato della moglie. Parte affidata a Josh O'Connor, l'interprete del Principe Carlo nella terza e quarta stagione di The Crown.

Oltre all'onore di collaborare con uno dei registi più talentuosi oggi in circolazione, il nostro Luca Guadagnino, Zendaya avrà anche un cachet di quelli importanti. Secondo quanto riporta l’Hollywood Reporter, la star di Euphoria e Spider-Man: No Way Homericeverà più di 10 milioni di dollari per il suo lavoro”. E chissà che per lei non arrivi anche la sua prima nomination agli Oscar.

ph: getty images