Tom Holland: Naomi Watts sapeva che avrebbe fatto strada

Orgoglio di “mamma”

Orgoglio di mamma, anche se solo per fiction. Naomi Watts ha parlato del clamoroso successo raggiunto da Tom Holland, che nel 2012 aveva interpretato suo figlio in The Impossible.

The Impossible è un film diretto da Juan Antonio Bayona che racconta la drammatica vicenda di una famiglia che si trova in vacanza in Thailandia proprio quando è avvenuto lo tsunami nell'Oceano Indiano nel 2004. La pellicola ha segnato il debutto cinematografico di Tom Holland, mentre nei panni dei suoi genitori c'erano Ewan McGregor e appunto Naomi Watts.

Nel corso di una recente intervista a ComicBookMovie.com per il lancio del suo nuovo film The Desperate Hour, la Watts ha avuto modo di parlare anche del nuovo re del box office Tom Holland, campione d'incasso nelle scorse settimane con Spider-Man: No Way Home e ora anche con Uncharted.

L'attrice 53enne sul successo del collega 25enne ha dichiarato: “Oh Dio, è così meraviglioso. Sono davvero felice per lui. Ho sempre saputo che Tom sarebbe andato avanti e avrebbe avuto una carriera straordinaria, ma non avrei mai pensato a Spider-Man. Questo è quanto, sapete, all'epoca non era qualcosa di ovvio, ma sapevo che aveva tutte le carte in regola”.

Naomi Watts ha poi aggiunto: “Tom Holland nel 2012 stava girando il suo primo film, aveva un incredibile accesso alle emozioni, aveva una grande disciplina e aveva anche una famiglia davvero fantastica. Ha una squadra davvero solida di persone che lo supportano. Ora è da solo, ovviamente, ma ha delle ottime fondamenta... Sono sicura che sarà pronto ad affrontare tutte le sfide del nostro settore”.

ph: getty images