Svelato cos’è il codice verde di “Matrix”: un mucchio di ricette di sushi!

Mistero risolto

Fin dalla sua uscita nelle sale cinematografiche nel 1999, Matrix ha influenzato irrimediabilmente la cultura pop. Impossibile dimenticare i primi minuti del film di fantascienza: un disorientante torrente di caratteri verde lime scorre minaccioso. A prima vista, il codice è indecifrabile, ma osservandolo più da vicino, si vedono degli ideogrammi giapponesi.

I Wachowski, che hanno diretto la pellicola, hanno aperto tutti i film successivi del franchise Matrix con questa sequenza. Si può infatti considerare la tecno-pioggia verde come l'immagine più rappresentativa della serie. 

Per quelli che hanno tentato di decifrare Matrix, ma non ci sono riusciti, abbiamo una notizia incredibile. Simon Whiteley, l'uomo che ha creato il codice, ha rivelato in un'intervista a CNet, che le strisce di caratteri sono tratte da dei libri di ricette di cucina giapponese di sua moglie:

"Mi piace dire a tutti che il codice di Matrix è fatto con delle ricette giapponesi di sushi. Senza quel codice, non esiste Matrix."

via GIPHY

Quindi, per ricapitolare: Matrix è composto da un mucchio di ricette di sushi. Wow. Altro che neuro-simulazione interattiva costruita sul modello del mondo dove tutti gli uomini pensano di vivere, ma in realtà giacciono addormentati in incubatrici, dove vengono usati dalle "macchine" come fonte d'energia...

Grazie per averlo chiarito. Ora però vorremmo capire se è possibile estrarre le ricette dai frame!

ph: getty images