Spider-Man: No Way Home, Zendaya avrebbe voluto un finale meno triste per MJ e Peter

"Sarebbe stato così bello per loro andare al college e godersi un tramonto"

Se non hai ancora visto Spider-Man: No Way Home, ti avvisiamo che questa news è piena di SPOILER.

Spider-Man ha rimandato tutti i villain arrivati dal Multiverso da dove erano venuti, ma a quale prezzo? La fine di Spider-Man: No Way Home vede Peter Parker prendere una delle decisioni più difficili, se non la più difficile, della sua vita. Sapendo di essere la causa dell'apertura del Multiverso, Peter chiede a Dottor Strange di lanciare un incantesimo per far dimenticare a tutti che lui è l'Uomo Ragno.

getty images

Mentre questo rispedisce personaggi come Doc Ock, Green Goblin, Electro, Sandman e Lizard nelle loro dimensioni, ciò però significa anche che tutte le persone nel suo universo dimenticheranno che Peter Parker è mai esistito. L'incantesimo colpisce purtroppo anche la sua fidanzata MJ e il suo migliore amico Ned, per non parlare degli alleati come Doctor Strange e Happy Hogan.

Il piano funziona e, successivamente, Ned e MJ entrano nell'università dei lori sogni, ma non riconoscono più Peter. Il film termina con Peter che tenta di riconnettersi con loro e spiega chi è, ma vedere quanto sono felici senza di lui e Spider-Man lo fa riflettere. Forse è meglio così.

getty images

Tom Holland e Zendaya hanno recentemente discusso con Marvel.com del finale amaro del film, le due co-star fidanzate nella vita reale, hanno abbassato la guardia e confessato di essere davvero tristi per l'epilogo di Spider-Man: No Way Home:

"Ho pianto per tutto il film. E la prima cosa che ho detto quando abbiamo finito le riprese è stata: 'Questo è terribilmente triste'", ha svelato Zendaya.

"È brutale", ha aggiunto Tom. "Il finale è duro. È sia dolce che amaro".

Lo è davvero? Perché secondo me è semplicemente amaro”, gli ha risposto Zendaya. "Come se non ci fosse la parte dolce... Peter ha perso tutti quelli che ama."

Tom però le ha fatto notare che: "Le persone che ama sono al sicuro e sono vive".

Zendaya allora gli ha ricordato che considerando il fatto che vivono nel Marvel Cinematic Universe: "Non sono mai al sicuro!".

"È molto triste, il finale", ha infine ammesso Tom.

"Mi dispiace", ha aggiunto Zendaya, "Avrei voluto che Peter e MJ andassero al college insieme".

"Avrei voluto che la loro storia d'amore avesse un lieto fine", ha concluso Tom Holland. "Sarebbe stato così bello per loro andare al college e godersi insieme un tramonto. Purtroppo non è così".

Spider-Man: No Way Home è l'ultimo film della trilogia del regista Jon Watts guidata da Tom Holland. Ora che il film è uscito al cinema ed è già record mondiale di incassi al botteghino, la domanda che i fan si stanno ponendo è se – e quando – potranno aspettarsi un quarto film dal franchise.

Nello specifico, vedremo Tom e Zendaya tornare insieme sul grande schermo per riscrivere il finale di No Way Home?

Non ci sono risposte sicure, ma abbiamo raccolto TUTTE le indiscrezioni trapelate finora su Spide-Man 4.

ph. getty images