“Spider-Man: No Way Home”: Andrew Garfield ha mentito anche a Emma Stone

Lei non l'ha presa benissimo

Andrew Garfield è davvero un ottimo attore. Non solo sul grande schermo, ma anche nella vita privata. Un'ulteriore dimostrazione del suo talento l'ha messa in mostra per tenere segreta la sua presenza in Spider-Man: No Way Home. Per mesi l'attore 38enne ha dovuto mantenere rigorosamente top secret la sua partecipazione al nuovo cinecomic, dove ha ripreso i panni di Peter Parker.

Un segreto che ha mantenuto in pratica con chiunque. Persino con Emma Stone, la sua ex fidanzata con cui ha girato The Amazing Spider-Man e The Amazing Spider-Man 2 - Il Potere di Electro.

A rivelarlo è stato lo stesso Andrew Garfield nel corso di una sua recente apparizione al podcast Happy Sad Confused, dove ha raccontato: “Emma continuava a scrivermi. Mi chiedeva tipo: 'Sei in questo nuovo film di Spider-Man?' E io rispondevo tipo: 'Non so di cosa stai parlando'”.

Andrew ha quindi aggiunto: “Lei era tipo: 'Stai zitto. Dimmelo e basta.' Io ero tipo: 'Onestamente non lo so'... E poi l'ha visto. Mi ha detto tipo: 'Sei un idiota'”.

Per quanto riguarda il futuro, dopo aver vinto il Golden Globe per la sua interpretazione nel musical Tick, Tick... Boom!, presto vedremo Andrew Garfield insieme a Jessica Chastain nel film Gli occhi di Tammy Faye, in arrivo dal 3 febbraio nei cinema italiani. E poi, chissà, magari anche in qualche altra pellicola su cui ha mantenuto il più totale segreto. Con lui non si può mai sapere.

ph: getty images