Scarlett Johansson si è allenata come un’atleta olimpica per Avengers: Endgame

E digiunava per 12 ore al giorno

Per la felicità di tutti i fan Marvel, Avengers: Endame è finalmente uscito nelle sale cinematografiche italiane. L'hype è altissimo, per questo motivo non vogliamo fare alcun spoiler, ma raccontarti un incredibile dietro le quinte: l'allenamento sovrumano a cui si è sottoposta Scarlett Johansson per riprendere il ruolo di Black Widow. Intervistato da Harper's Bazaar, il suo personal trainer, Eric Johnson, ha spiegato che l'obiettivo dell'attrice era quello di trasformare il suo corpo e arrivare a un livello di prestazione fisica il più possibile vicino a quello della super eroina dei fumetti. Un'impresa epica, che ha richiesto allenamenti estenuanti e una dieta super restrittiva, che Scarlett ha affrontato con forza, determinazione e un'impressionante carica competitiva.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Part of the journey is the end. Marvel Studios’ #AvengersEndgame is in theaters April 26. Get tickets now: [link in bio]

Un post condiviso da Avengers: Endgame (@avengers) in data:

La strategia di allenamento

"Abbiamo affrontato il processo come un atleta che si prepara alla competizione", ha rivelato Johnson. "Ponendo più enfasi sulla sua prestazione, la trasformazione fisica è arrivata di conseguenza ."

Il programma di allenamento era incentrato sul "integrated foundational strength training". Una combinazione di "movimenti di pliometria, yoga, sollevamento pesi olimpico, kettlebell e ginnastica per raggiungere i massimi livelli di prestazione".

"Abbiamo lavorato non solo per sfidare il suo corpo ad adattarsi, ma anche a stimolare la sua mente", ha aggiunto Johnson.

getty images

Dieta e nutrizione

Il piano di dieta di Scarlett era ugualmente intenso e centrato sul concetto di ciclicità dei carboidrati.

"Alterava giorni di alti carboidrati e basso consumo di grassi, a giorni di bassi livelli di carboidrati e alto consumo di grassi, mantenendo costante l'assunzione di proteine", ha spiegato l'allenatore.

Come se non bastasse, i suoi pasti avevano anche un tempo limitato, una finestra di digiuno di almeno 12 ore al giorno.

"Era una linea guida generale", ha detto Johnson. "In alcuni momenti abbiamo spinto oltre, a 14-15 ore di digiuno tra un pasto e l'altro a seconda del programma di riprese".

L'attrice ha seguito questo programma di allenamento per un anno intero, sia durante le riprese di Infinity War e di Endgame.

Trasformarsi in una super eroina dei fumetti, richiede ovviamente livelli sovrumani di disciplina e impegno e Scarlett ce l'ha fatta. Ora però, portateci una pizza!

Vuoi vedere quali straordinari look hanno sfilato sul red carpet della prima mondiale di Avengers: Endgame? Lancia il video e scoprili tutti:

ph. getty images