Scarlett Johansson: “Fondamentalmente ho fatto carriera essendo sempre la seconda scelta”

Anche Black Widow

Quattro candidature ai Golden Globes, due agli Oscar e un BAFTA vinto come miglior attrice protagonista per Lost in Translation, eppure realizzare il sogno di diventare attrice non è stato così facile per Scarlett Johansson. La splendida 35enne ha raccontato in una nuova intervista con la rivista Parade, di aver perso tantissimi ruoli durante la sua carriera, ma come essere sempre "la seconda scelta" le abbia portato molta fortuna.

"Sin da piccola, sono stata costantemente rifiutata... la migliore chiamata che potevo ricevere era dopo essere stata rifiutata per qualcosa e poi essere presa. Lo apprezzi di più. Fondamentalmente ho fatto carriera come seconda scelta", ha confessato Scarlett alla pubblicazione.

E indovina? Questo vale anche per Black Widow, inizialmente, la parte della Vedova Nera era infatti andata a Emily Blunt. Scarlett ha raccontato l'episodio durante una lunga intervista a Vanity Fair del dicembre 2019, in cui peraltro definisce il primo Iron Man come un film di rivoluzionario. Con questo spirito si è presentata ai provini di Iron Man 2 per poi rimanere delusa di essere arrivata, inizialmente, seconda:

"Avevo raggiunto mio marito che era fuori al lavoro e ricordo che ero in hotel quando ho ricevuto la chiamata ed ero rimasta così delusa. Pensi che la vita va avanti e non è la prima volta che ricevo un rifiuto per un ruolo. Ho avuto esperienze in passato e non sono una che porta rancore o altro. Poi però ho incontrato Jon [Favreu] e abbiamo avuto una conversazione molto divertente chiacchierando sul perché non mi avesse scelto. Ero agitata, così carica".

Quell'incontro fu decisivo, Jon Favreau il regista di Iron Man cambiò idea e il resto è storia.

via GIPHY

Oh, a proposito, l'uscita di Black Widow è stata rimandata al 6 novembre 2020 a causa dell'epidemia di coronavirus. Purtroppo dovremo aspettare ancora per vedere al cinema il ventiquattresimo film del Marvel Cinematic Universe e il primo della cosiddetta "Fase Quattro", con protagonista assoluta la Vedova Nera.

ph. getty images