Robert Pattinson non capisce il successo di Twilight: “ama una ragazza e vuole mangiarla”

LOl

Ci sono poche cose veramente certe in questa vita, ma i commenti increduli di Robert Pattinson sul successo della saga di Twilight sono qualcosa su cui possiamo sempre contare. La rubrica "Actors on Actors" di Variety mette insieme due attori che apparentemente non c'entrano molto tra loro e nell'ultima puntata Jennifer Lopez e Robert si sono intervistati a vicenda. Proprio in questa sede, il nuovo Batman è tornato a parlare dei suoi sentimenti contrastanti sulla serie dei 5 adattamenti cinematografici dai romanzi di Stephanie Meyer.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

We tried the #FaceAppChallenge… #FaceApp #Twilight

Un post condiviso da Twilight Saga (@twilight) in data:

Robert, che ha fatto sospirare schiere di millennials interpretando il ruolo da protagonista del vampiro Edward Cullen, non riesce ancora a capire come i film possano aver avuto così tanto successo. Nonostante l'opinione comune, secondo lui la storia non è affatto romantica:

"È una storia strana, Twilight. È strano come la gente abbia risposto. Suppongo che i libri siano molto romantici, ma allo stesso tempo, non è romantico come 'Le pagine della nostra vita'", ha spiegato l'attore, facendo un paragone con il famoso film con Ryan Gosling e Rachel McAdams.

"'Le pagine della nostra vita' è molto dolce e straziante, invece Twilight parla di questo ragazzo che trova l'unica ragazza con cui vuole stare, e vuole anche mangiarla. Voglio dire, non mangiarla, ma bere il suo sangue o altro. Non è che altre persone gli impediscano di stare con lei, è il suo stesso corpo a dirglielo".

Che dire, un argomento valido ed è chiaro che il tempo che Robert ha passato sul set è un'esperienza che non dimenticherà mai. In effetti, il 33enne parla della serie da anni.

Possano Twilight e i pensieri di Robert, sopravvivere per sempre.

Qui, l'intervista completa tra Robert e JLo.

ph. getty images