Razzie Awards 2021: ecco la lista dei peggiori film e attori dell’anno

Tra i vincitori e i nominati ci sono anche film candidati agli Oscar

Puntuale come da tradizione, ovvero appena prima della grande Notte degli Oscar 2021, è stata svelata la lista dei vincitori dei Razzie Awards 2021.

Assegnati dai membri della Golden Raspberry Foundation, i Razzie non sono esattamente i premi più ambiti del settore, dato che premiano i film, le attrici e gli attori peggiori dell'anno

getty images

La lista 2021 crea una situazione paradossale dato che troviamo film contemporaneamente candidati tra i migliori degli Oscar e i peggiori dei Razzie. Uno è Borat – Seguito di film cinema, che si è portato a casa due premi, ma è spiegabile, perché a vincere è Rudy Giuliani con la sua zip dei pantaloni, cosa che Sacha Baron Cohen ha preso con orgoglio postando il risultato su Instagram. Davvero assurda la posizione di Glenn Close, candidata sia agli Oscar che ai Razzie come attrice non protagonista per il film Elegia Americana di Ron Howard.

Stroncato il Dolittle di Robert Downey Jr. e totalmente distrutto il debutto alla regia di Sia con Music.

Infine, non manca anche un pizzico d'Italia grazie all'interpretazione dell’attore Michele Marrone, protagonista di 365 Giorni

getty images

Senza ulteriori indugi, ecco tutti i nominati e i vincitori dei Razzie Awards 2021:

PEGGIOR FILM

365 giorni

Absolute Proof

Dolittle

Fantasy Island

Music

PEGGIOR REGISTA

Barbara Białowąs and Tomasz Mandes – 365 Giorni

Charles Band – I 3 film di Barbie & Kendra

Stephen Gaghan – Dolittle

Ron Howard – Elegia Americana

Sia – Music

PEGGIOR ATTORE

Robert Downey Jr. – Dolittle

Mike Lindell – Absolute Proof

Michele Morrone – 365 giorni

Adam Sandler – Hubie Halloween

David Spade – La Missy sbagliata

PEGGIOR ATTRICE

Anne Hathaway – Il suo ultimo desiderio e Le streghe

Katie Holmes – The Boy – La maledizione di Brahms  e The Secret – La forza di sognare

Kate Hudson – Music

Lauren Lapkus – La Missy sbagliata

Anna-Maria Sieklucka – 365 giorni

PEGGIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Chevy Chase – The Very Excellent Mr. Dundee

Rudy Giuliani – Borat – Seguito di film cinema

Shia LaBeouf – The Tax Collector

Arnold Schwarzenegger – The Iron Mask

Bruce Willis – Breach, Hard Kill e Survive the Night

PEGGIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Glenn Close – Elegia americana

Lucy Hale – Fantasy Island

Maggie Q – Fantasy Island

Kristen Wiig – Wonder Woman 1984

Maddie Ziegler – Music

PEGGIOR COPPIA

Rudy Giuliani e la zip dei suoi pantaloni in Borat – Seguito di film cinema

Robert Downey Jr. ed il suo accento “gallese” poco convincente in Dolittle

Harrison Ford e il cane in CGI totalmente falso in Il richiamo della foresta 

Lauren Lapkus e David Spade in La Missy sbagliata 

Adam Sandler e la sua stridente voce da sempliciotto in Hubie Halloween

PEGGIOR SCENEGGIATURA

365 giorni 

I 3 film di Barbie & Kendra

Dolittle

Fantasy Island

Elegia Americana

PEGGIOR PREQUEL REMAKE, RIP-OFF O SEQUEL

365 giorni

Dolittle

Fantasy Island

Hubie Halloween

Wonder Woman 1984

Special Governors’ Award per il peggior anno di sempre al 2020.

ph. getty images