Quando Tom Holland ha scoperto di aver ottenuto il ruolo di Spider-Man ha rotto un computer

Del resto, nessuno lo aveva avvertito

Tom Holland ha raccontato la sua esilarante reazione dopo aver appreso di aver ottenuto la parte di Spider-man nel 2015.

In una recente intervista per la serie "Actors on Actors" di Variety, Tom si è seduto con il collega star della Marvel Daniel Kaluuya per discutere dei loro nuovi film, Cherry and Judas and the Black Messiah.

Durante la conversazione, Kaluuya - che fa parte del Marvel Cinematic Universe per aver interpretato W’Kabi in Black Panther - ha chiesto a Tom come i film di Spider-Man abbiano cambiato la sua vita, portando l'attore a parlare del lungo ed estenuante processo di audizioni:

"Il processo di audizione è stato orribile", ha detto Tom a Daniel. “Sono stati sette mesi di audizioni. Devo aver fatto sei audizioni e poi non ti dicono nulla".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Variety (@variety)

Alla fine, è stato chiamato per fare un provino ad Atlanta con Iron Man:

"Eravamo io e altri sei ragazzi, e Robert Downey Jr. era lì, quindi abbiamo provato tutti con Downey, il che è stato pazzesco", racconta Tom. “È il miglior provino che abbia mai fatto, io e lui ci stavamo scambiando le battute. I miei agenti mi avevano detto che alla Marvel piace che tu impari esattamente le battute - non puoi improvvisare. E poi, al primo ciak, Downey ha cambiato completamente la scena. Abbiamo iniziato a improvvisare l'uno con l'altro, e voglio dire, sembrerò un po' uno sfigato a dirlo, ho chiamato mia madre dopo e le ho detto: penso di aver avuto la parte'".

Sei settimane dopo, Holland è tornato per un altro provino, dove ho eseguito una scena di combattimento con Capitan America (Chris Evans):

"Ci hanno riportato in aereo ad Atlanta, io e un altro ragazzo, e abbiamo girato questa scena, che era così surreale", ricorda Tom. "A quel punto, era già stata un'esperienza abbastanza sorprendente anche se non avessi avuto la parte, mi sentivo come se avessi almeno ottenuto qualcosa per essere arrivato a quel punto. Sono uscito a giocare a golf con mio padre. Ho perso ed ero sconvolto, e ricordo di aver preso il telefono e di aver controllato Instagram, e la Marvel aveva pubblicato una foto di Spider-Man, del cartone animato. E a questo punto, avevo pensato di non aver avuto la parte, perché nessuno mi aveva chiamato".

"L'hai scoperto sulla stampa?" Chiede Kaluuya e Tom ammette che è andata proprio così:

"Ho preso il mio computer e il mio cane era seduto accanto a me. Ho digitato: Marvel. Ho ancora salvato l'articolo sul mio computer. Diceva: 'Vorremmo presentare il nostro nuovo Spider-Man, Tom Holland'. Ho rotto il mio computer, perché l'ho lanciato in aria. È caduto dal mio letto; il mio cane è impazzito. Sono corso al piano di sotto. Stavo dicendo alla mia famiglia: 'Ho avuto la parte! Ho avuto la parte!'. E ovviamente, era giusto più o meno quando Sony era stata hackerata, quindi mio fratello Harry, che è abbastanza esperto di tecnologia, ha detto: 'No. Non è possibile che sia reale. Ti avrebbero chiamato. Sono stati hackerati'. E poi lo studio mi ha chiamato e mi ha dato la notizia. È stato così strano come sia successo."

Grande Tom, sei tutti noi <3

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Tom Holland (@tomholland2013)

Oh, a proposito, Zendaya e Tom Holland sono stati avvistati mentre giravano sul set di Atlanta (tutto ricoperto di neve) il prossimo film Spider-Man 3. Ti raccontiamo tutto qui.

ph. getty images