Oscar 2022: il trionfo de “I segni del cuore”, di Billie Eilish e tutti gli altri vincitori

Dune ha portato a casa 6 statuette

Gli Oscar 2022 stanno facendo discutere soprattutto per il pugno tirato sul palco da Will Smith a Chris Rock. C'è però da parlare anche dei premi, che hanno visto il trionfo de I segni del cuore (CODA), emozionante pellicola che racconta di una famiglia di pescatori in cui la giovane Ruby è l'unico membro udente.

I segni del cuore si è aggiudicato tre premi: miglior film dell'anno, miglior attore non protagonista a Troy Kotsur e migliore sceneggiatura non originale (ispirata alla pellicola francese La famiglia Bélier) a Sian Heder.

L'altro grande favorito della vigilia, Il potere del cane, che partiva da ben 12 nomination, si è dovuto accontentare di un solo premio, comunque molto prestigioso. Jane Campion è stata premiata per la miglior regia ed è la terza regista donna a ricevere questo riconoscimento, dopo Kathryn Bigelow nel 2010 per The Hurt Locker e Chloé Zhao l'anno scorso per Nomadland.

Il film più premiato della serata è stato Dune. Il lavoro fantascientifico di Denis Villeneuve con Timothée Chalamet e Zendaya ha dominato nelle categorie tecniche e si è portato a casa 6 statuette su 10 nomination.

Gloria anche per Billie Eilish e il fratello Finneas, che hanno vinto l'Oscar per la miglior canzone originale con "No Time to Die", dall'omonimo ultimo film bondiano.

Niente da fare invece per l'Italia, che era in corsa con 3 nomination. Nella categoria di miglior film internazionale, È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino è stato superato dal giapponese Drive My Car. Tra le pellicole animate, Luca di Enrico Casarosa è stato battuto da Encanto e per i migliori costumi Jenny Beavan per Crudelia ha avuto la meglio su Massimo Cantini Parrini e Jacqueline Durran per Cyrano.

Tra gli attori protagonisti hanno vinto Will Smith per Una famiglia vincente - King Richard e Jessica Chastain per Gli occhi di Tammy Faye, mentre tra gli attori non protagonisti Troy Kotsur per I segni del cuore e Ariana DeBose per West Side Story.

Il vociferato intervento di Zelensky non c'è stato e alla guerra in Ucraina è stato dedicato soltanto un minuto di silenzio, sollevando in rete qualche polemica da parte di chi si aspettava un maggiore spazio al tema.

Ecco tutti i vincitori dei premi Oscar 2022.

Miglior film: I segni del cuore (CODA)
Miglior regia: Jane Campion (Il potere del cane)
Miglior attore protagonista: Will Smith (King Richard - Una famiglia vincente)
Miglior attrice protagonista: Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye)
Miglior attrice non protagonista: Ariana DeBose (West Side Story)
Miglior attore non protagonista: Troy Kotsur (I segni del cuore)
Miglior film internazionale: Drive My Car di Ryûsuke Hamaguchi
Miglior sceneggiatura originale: Kenneth Branagh (Belfast)
Miglior sceneggiatura non originale: Sian Heder (I segni del cuore)
Miglior documentario: Summer of Soul di Ahmir Questlove Thompson, Joseph Patel, Robert Fyvolent e David Dinerstein
Migliori costumi: Jenny Beavan (Crudelia)
Miglior fotografia: Greig Fraser (Dune)
Migliori effetti speciali: Paul Lambert, Tristan Myles, Brian Connor e Gerd Nefzer (Dune)
Miglior film d'animazione: Encanto di Byron Howard e Jared Bush
Miglior canzone: "No Time to Die" (No Time to Die), Billie Eilish, Finneas O’Connell
Miglior sonoro: Mac Ruth, Mark Mangini, Theo Green, Doug Hemphill, Ron Bartlett (Dune)
Miglior montaggio: Joe Walker (Dune)
Miglior colonna sonora: Hans Zimmer (Dune)
Miglior scenografia: Patrice Vermette e Zsusanna Sipos (Dune)
Miglior trucco e acconciatura: Linda Dowds, Stephanie Ingram e Justin Raleigh (Gli occhi di Tammy Faye)
Miglior corto animato: The Windshield Wiper
Miglior corto live action: The Long Goodbye
Miglior corto documentario: The Queen of Basketball

ph: getty images