Tom Holland non doveva essere Spider-Man, lo rivelano i Russo Brothers

Ma hanno lottato perché avesse la parte

Anthony Russo e Joe Russo, meglio conosciuti semplicemente come i Russo Brothers, sono noti per aver diretto quattro film del Marvel Cinematic Universe: Captain America: The Winter Soldier (2014), Captain America: Civil War (2016), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019), l'ultimo divenuto il film col maggiore incasso nella storia del cinema.

Ora sappiamo anche che sono stati i famosi fratelli registi a scoprire Tom Holland e a volerlo a tutti i costi per interpretare Spider-man

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da The Russo Brothers (@therussobrothers)

Tuttavia, c'è stato un momento in cui la casa di produzione non era affatto d'accordo con il casting dell'attore e i registi hanno raccontato in una nuova intervista a The Playlist come siano riusciti a "ficcarlo in gola allo studio":

"Abbiamo parlato di Holland con il presidente della Marvel e lui si è emozionato e poi siamo andati alla SonyE loro dicevano: pensiamoci un minuto. Potremmo dire che stavamo incontrando della resistenza. Così abbiamo fatto altri provini a Tom, altri provini, altri provini, altri provini, e siamo stati implacabili nella nostro intento di ficcarlo in gola allo studio. Si è trattato quasi di una rissa".

"... Arriviamo a Civil War, Sony ci dice: 'OK, quindi voi ragazzi avete il tocco di re Mida, ecco il nostro Spider-Man'. Ma erano reticenti, nervosi nel fare una scelta che avrebbe potuto costare loro centinaia di milioni di dollari, se non miliardi di dollari", ha ricordato Joe.

Anthony ha aggiunto che l'età di Tom a quel tempo era un problema, all'epoca aveva 19 anni:

Era la prima volta che Spider-Man veniva scelto come un vero adolescente, giusto? Che era molto importante per noi; c'era un netto nervosismo nel lanciare un ragazzino", ha spiegato.

"C'è un universo in cui Tom Holland è l'ultima grande star del cinema che arriva sotto il filo del disagio. Ci vuole una tempesta perfetta di eventi per creare una star: talento, tempismo, mercato", ha concluso Joe.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Tom Holland (@tomholland2013)

La storia ha poi dimostrato che davvero i fratelli Russo trasformano in oro tutto quello che toccano, tanto che Tom Holland dopo Civil War ha iniziato la nuova saga cinematografica di Spider-man per la regia di Jon Watts, il cui terzo capitolo, Spider-Man - No Way Home, uscirà alla fine del 2021.

Oh, a proposito, Tom si ricorda bene di tutti quei provini e del lungo estenuante processo di audizioni e ne ha parlato in una recente intervista. Qui, ti raccontiamo tutto.

ph. getty images