Martin Scorsese racconterà i Grateful Dead: Jonah Hill sarà il frontman Jerry Garcia

Jonah Hill si prepara a un ruolo leggendario!

Jonah Hill si prepara a un ruolo leggendario!

Deadline riporta che Martin Scorsese dirigerà e produrrà un biopic sulla storia dei Grateful Dead. L'attrore 37enne tornerà a lavorare con il regista dopo The Wolf of Wall Street, questa volta per interpretare il chitarrista e frontman del gruppo, Jerry Garcia, morto nel 1995.

Bob Weir, Phil Lesh, Mickey Hart e Bill Kreutzmann, i membri in vita della storica band, saranno i produttori esecutivi insieme alla figlia del loro defunto compagno Trixie Garcia.

Jonah Hill - getty images

Scott Alexander e Larry Karaszewski, che hanno scritto American Crime Story: The People vs. O.J. Simpson, sono in questo momento al lavoro sulla sceneggiatura.

Non si sa ancora esattamente cosa verrà raccontato nel film sulla band, che si è formata nella Bay Area durante l'ascesa della controcultura psichedelica degli anni '60, però una cosa è certa: c'è davvero un mondo tutto da narrare.

Furono tra gli artisti chiave della cosiddetta Summer of Love. Dalla metà degli anni settanta attorno ai Grateful Dead nacque una sorta di "culto"; alcuni loro fan, chiamati Deadhead, seguirono il gruppo in concerto per anni, vivendo di fatto come nomadi in onore della loro "devozione" verso "the Dead".

Martin Scorsese - getty images

Non è la prima volta che Martin Scorsese si occupa dei Grateful Dead. Nel 2017 il regista aveva curato la produzione esecutiva di Long Strange Trip, la docuserie in sei episodi sulla storia del gruppo:

"Non erano solo una band", ha detto all’epoca, "erano come un pianeta popolato da milioni di fan devoti".

ph. getty images