Macaulay Culkin poteva essere in C’era una volta a Hollywood, ma la sua audizione è stata un disastro

Ansia da prestazione

C'era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino avrebbe potuto essere molto diverso, davvero molto diverso. In una nuova intervista con Esquire, Macaulay Culkin ha infatti raccontato di aver fatto un'audizione per un ruolo nel film - anche se non ha specificato quale - ma le cose non sono andate esattamente per il verso giusto.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Macaulay 'Instagram' Culkin (@culkamania) in data:

"È stato un disastro", ha rivelato Culkin. "Non mi sarei assunto. Sono comunque terribile a fare audizioni, e questa è stata la mia prima audizione in circa otto anni."

In effetti, la star di Mamma, ho perso l'aereo non partecipa a un film con una produzione importante da Saved! del 2004, preferendo progetti indipendenti.

Ora che la stagione dei premi ha dato a C'era una volta a Hollywood il posto nella storia del cinema che merita, certo è più difficile da digerire. Non solo, Tarantino è noto per il rilancio di carriere: basta pensare a John Travolta in Pulp Fiction e Don Johnson in Django Unchained.

Insomma, un chiaro caso di ansia da prestazione e come si fa a non empatizzare? La prossima volta andrà meglio e siamo tutti con te, caro Macaulay!

Nel video puoi rivedere le immagini della prima mondiale di C'era una volta a Hollywood al Festival del cinema di Cannes:

ph. getty images