Lady Gaga torna al cinema: sarà la vedova nera dell’omicidio Gucci per Ridley Scott

Una storia (nera) tutta italiana

Dopo lo straordinario debutto come attrice in A star is born di Bradley Cooper, che le è valsa una nomination agli Oscar 2019 come migliore attrice e una statuetta vinta per la migliore canzone originaleLady Gaga è pronta a tornare sul grande schermo - e non riusciamo a contenere l'entusiasmo. Prepariamoci però a una versione del tutto nuova della camaleontica cantante, perché secondo quanto anticipa Variety, Ridley Scott l'avrebbe scelta per interpretare Patrizia Reggiani in un film sull'omicidio di Maurizio Gucci, nipote di Guccio Gucci, fondatore della casa di moda italiana.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A moment in my life I will never forget. My whole artistic journey flashed before my eyes. Thank you to the Academy and to the gentlemen who wrote and performed this song with me.

Un post condiviso da Lady Gaga (@ladygaga) in data:

Lady Gucci o "vedova nera", come fu chiamata dai cronisti del tempo, fu processata e condannata a 26 anni di prigione per aver organizzato l'assassinio del suo ex marito e all'epoca capo di Gucci, ucciso a colpi di pistola nel 1995 in via Palestro a Milano, ed è stata rilasciata nel 2017. Sì, una delle storie più nere del nostro Paese.

La sceneggiatura dell'omicidio di Gucci è scritta da Roberto Bentivegna ed è basata sul libro di Sara Gay Forden "The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed". 

ph. getty images