Kristen Stewart era così nervosa all’idea di interpretare Diana che non ha parlato per due settimane 

Perché non riusciva ad aprire la bocca

Prima di cominciare a girare Spencer, Kristen Stewart era molto più che un fascio di nervi all'idea di interpretare il ruolo più difficile e importante della sua carriera, quello della principessa Diana.

"Non ho potuto aprire la bocca per due settimane prima di iniziare le riprese... Mi è venuta una disfunzione all'articolazione temporomandibolare al punto che avevo come, la bocca completamente chiusa", ha rivelato a BBC News.

"Ero tipo, 'Huh, immagino di essere davvero nervosa' - ero davvero fuori di testa fino a quando non abbiamo iniziato a gurare."

Pablo Larrain, il regista del film, ha poi detto alla sua protagonista di "rilassarsi e fidarsi del processo" e fare affidamento sulla sua vasta preparazione per il ruolo:

“​Ho letto tutto, volevo ogni foto… ho guardato tutte le interviste su cui potevo mettere le mani. Ho guardato The Crown, ho guardato ogni interpretazione. Ho solo cercato di assorbirla in modo emotivo e generale, quindi mi sono fidata del processo e mi aspetto che si veda", ha raccontato Kristen.

"Penso che renderle giustizia significhi permetterle di essere impulsiva. Qualsiasi cosa in cui l'ho guardata, che fosse un'intervista o anche una fotografia, mi sembra sempre imprevedibile. Come se non sapessi cosa accadrà. Ed è perché ha questa vulnerabilità e questa emozione cruda che non può nascondere. Non c'è modo di dare una perfetta impressione di ciò. Devi sentirlo, e deve essere tuo. Quindi penso che dovevo solo rilassarmi."

Kristen Stewart al photocall di "Spencer" a Festival di Venezia 2021 - getty images

Spencer si svolge nel corso di tre giorni intorno intorno al Natale del 1991, quando Lady D avrebbe preso la decisione di mettere fine al matrimonio con il principe Carlo (interpretato nella pellicola da Jack Farthing). Kristen descrive il film come "un poema sinfonico tumultuoso che è anche davvero esuberante, meraviglioso e gioioso".

Spencer - che prende il titolo dal cognome da nubile di Lady Diana - è stato presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2021Uscirà nelle sale statunitensi il 5 novembre, mentre non si conosce ancora la data italiana.

ph. getty images