Katherine Langford aveva un ruolo in “Avengers: Endgame”, ma le sue scene sono state tagliate

:(

Lo scorso ottobre, era stato rivelato che Katherine Langford, la star di 13 Reasons Why, aveva ottenuto un ruolo in Avengers: Endgame, ma quando abbiamo finalmente visto il film, abbiamo poi subito capito che le sue scene dovevano essere state tagliate.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

🌹🌹

Un post condiviso da KATHERINE LANGFORD (@katherinelangford) in data:

I registi del capitolo finale della saga cinematografica di Avengers, Joe e Anthony Russo, hanno parlato nel podcast HappySadConfused su come sono arrivati a prendere questa decisione. Originariamente Katherine era stata castata per interpretate il ruolo della figlia adolescente di Tony Stark e di Pepper Potts. Joe ha infatti spiegato:

"C'era un'idea che Tony sarebbe potuto entrare nello spazio metafisico in cui si trova Thanos nel momento in cui aveva schioccato le dita. Lì avrebbe incontrato una versione futura di sua figlia. Lo abbiamo mostrato ad un pubblico di prova, ma questa scena li ha davvero confusi".

Anthony ha aggiunto: "Non abbiamo sentito un'associazione emotiva con la versione adulta di sua figlia. Non suonava bene. Non risuonava per noi a livello emotivo ed è questo il motivo per cui ci siamo allontanati da questa strada."

"La sua futura figlia lo avrebbe perdonato e gli avrebbe dato la pace. L'idea sembrava risuonare, ma alla fine erano troppe idee in un film super complicato", ha continuato Joe.

Dai ragazzi, qui c'è tantissimo materiale per un altro film, perché non produrlo? Non sarebbe un'idea bellissima?

ph. getty images