Il regista James Wan rivela l’inaspettato film italiano a cui si è ispirato per Aquaman 2

Un cult horror fantascientifico

Le riprese di Aquaman 2 sono ufficialmente cominciate in Inghilterra, a farlo sapere proprio Jason Momoa con un video su Instagram, in cui ha anche rivelato che nel sequel del cinecomic sarà biondissimo.

Se il grado di biondo che l'attore sfoggerà nel lungometraggio già scatena un'incontenibile curiosità, ora arriva  il regista James Wan a farla crescere ulteriormente. 

getty images

Parlando con Total Film, il regista ha infatti rivelato a quale inaspettato film italiano si è ispirato per il nuovo cinecomic DC:

"Aquaman 2 è fortemente ispirato a Terrore nello spazio. Puoi tenere lontano il ragazzo dall’horror ma non puoi allontanare l’horror dal ragazzo".

Terrore nello spazio è un cult horror fantascientifico di Mario Bava del 1965. Il film racconta dei membri di due navicelle spaziali che vengono posseduti da una forza sconosciuta che li spinge ad uccidersi a vicenda una volta atterrati su un pianeta inesplorato.

getty images

La trama è ancora top secret, ma questo indizio fa subito scatenare un sacco di supposizioni, sappiamo invece che il sequel è intitolato Aquaman and the Lost Kingdom, in cui ritroveremo anche Amber HeardNicole Kidman e Patrick Wilson.

Se vuoi sapere qualcosa in più sul cinecomic, QUI abbiamo raccolto tutte le indiscrezioni su Aquaman 2.

ph. getty images