Il creatore di “The O.C.” ha svelato due attori famosi che sono stati vicinissimi a interpretare Ryan e Marissa

Al posto di Ben McKenzie e Mischa Barton

In un universo parallelo, esistono un Ryan Atwood e una Marissa Cooper con dei volti molto diversi da quelli che conosci!

I due personaggi di The O.C. sono stati interpretati da Ben McKenzie e Mischa Barton, ma il creatore della serie ha appena rivelato che due attori sono stati vicinissimi a ottenere le parti.

Josh Schwartz ne ha parlato con altre due protagoniste di The O.C., Rachel Bilson e Melinda Clarke (Summer Roberts e Julie Cooper nella serie), che hanno inaugurato un podcast chiamato Welcome to The O.C., Bitches.

Per il ruolo di Ryan, in lizza c'era Garrett Hedlund: lo hai visto in film come Troy o Pan - Viaggio sull'isola che non c'è ed è il compagno di Emma Roberts e padre del loro figlio.

Garrett Hedlund - getty images

Ma quando Schwartz ha incontrato Ben McKenzie, ha capito che solo lui poteva interpretare il personaggio: "Stavo camminando verso l'ufficio casting e Ben era lì fuori, credo stesse fumando... Non ci ha salutato calorosamente. E mi sono detto che quel ragazzo era interessante. Era diverso da come lo avevamo immaginato, ma così bravo e così pieno di sentimento".

Olivia Wilde era stata invece molto vicina a vestire i panni di Marissa: "Olivia Wilde si era appena trasferita a Los Angeles, quella era stata una delle sue prime audizioni ed era stata super convincente".

Olivia Wilde - getty images

Per una questione di età, alla fine è stata scelta Mischa Barton che ha due anni in meno: "Le dava un'aria più tragica" ha detto Josh Schwartz.

Se hai seguito The O.C., sai che alla fine Olivia Wilde ha comunque fatto parte della serie: è comparsa nella seconda stagione nel ruolo di Alex Kelly, interesse amoroso proprio di Marissa Cooper.

ph: getty images