House of Gucci: nel nuovo trailer Lady Gaga è cattivissima (e bravissima)

"Sottoscrivo punizioni non convenzionali"

"Non ho mai pensato a me stessa come a una persona moralmente corretta, ma sono leale. Sottoscrivo punizioni non convenzionali", inizia così il nuovo trailer di House of Gucci. A pronunciare queste parole di vendetta, mentre beve tranquillamente un tazzina di caffè, è una irriconoscibile Lady Gaga nei panni di Patrizia Reggiani.

Conosciamo bene la capacità di trasformarsi della pop star, durante la sua carriera musicale si è incarnata in un turbinio di personaggi diversi, ma nel nuovo attesissimo film di Ridley Scott, sembra essere riuscita a superare se stessa. Stefani è bravissima a fare la cattivissima.

Questo è il secondo (e definitivo) trailer di House of Gucci, progetto su cui Ridley Scott lavorava da anni e che il 16 dicembre uscirà nelle sale italiane.

Come è noto il film racconta la storia della vedova nera Patrizia Reggiani, la moglie di Maurizio Gucci, interpretato da Adam Driver, accusata di aver commissionato l'omicidio del marito a Milano nel 1995, scontando poi una pena di 17 anni nel carcere di San Vittore.

Accanto ad Adam Driver e Lady Gaga, un super cast in cui figurano Al Pacino, Jared Leto, Jeremy Irons, Jack Huston e Salma Hayek. Nella piccola parte di Sophia Loren c’è Madalina Ghenea, che compare anche nel trailer.

Lady Gaga lascia commossa l'albergo di Roma alla fine delle riprese - getty images

Dopo aver guardato il trailer, si pone però una domanda: perché gli attori recitano in inglese facendo l'accento italiano? Ai nostri orecchi suona più come russo, vero?

Il film è stato a girato in Italia, principalmente tra Roma, Milano, il lago di Como e Gressoney. Il copione, ispirato al libro di Sarah Gay Forden, è firmato da Becky Johnston e Roberto Bentivegna.

ph. getty images