Gal Gadot svela come sarà la sua Cleopatra e come sarà diversa dalle precedenti

"La celebreremo"

Gal Gadot sta lavorando alla sua Cleopatra ormai da diverso tempo, basta pensare che l'annuncio del nuovo film sulla regina d'Egitto interpretata dall'attrice israeliana risale al lontano ottobre 2020.

Dopo tanto silenzio, la star 36enne di Red Notice ha recentemente raccontato dei dettagli molti interessanti sul suo prossimo film da protagonista. Intervistata da InStyle, Gal ha spiegato che la sua Cleopatra sarà molto diversa dalle precedenti che hanno ammaliato il grande schermo:

"Non posso rivelare molto", ha ammesso subito Gal, "ma posso dirvi che celebreremo la storia di Cleopatra".

Ha continuato, aggiungendo che l'obiettivo è quello di "mostrare non solo quanto fosse sexy e attraente, ma quanto strategica e intelligente, e quanto impatto avesse al tempo e ha ancora oggi nel mondo in cui viviamo".

"Ho visto tutti i film di Cleopatra della storia del cinema, ma sento che stiamo raccontando la storia che il mondo ha bisogno di sentire ora".

Gal segue infatti le orme di importantissime attrici che prima di lei hanno avuto l'onore di interpretare la regina egizia più famosa di sempre. Stiamo parlando di Elizabeth Taylor, Vivian Leigh, Monica Bellucci, Sophia Loren e l'attrice del cinema muto Theda Bara.

Kari Skogland dirigerà il film, prima nelle mani della regista Patty Jenking (Wonder Woman) che però resta nella squadra produttiva.

Gal Gadot è al momento l’unico nome collegato al progetto.

ph. getty images