Emma Watson sogna la regia: ha trascorso il suo lockdown “dietro la macchina da presa”

"Per poter raccontare la propria storia e quella degli altri"

Emma Watson ha riempito il suo tempo durante il lockdown imparando una nuova abilità e non vediamo l'ora di vedere i risultati, magari al cinema!

L'attrice, famosa protagonista della saga di Harry Potter, come Belle in La Bella e la Bestia e più recentemente apparsa in Piccole donne, ha condiviso come ha trascorso i suoi giorni in quarantena imparando come funziona stare dall'altra parte dell'obiettivo.

Emma Watson - getty images

Su Instagram, la star ha raccontato ai suoi follower della sua esperienza di "mettersi dietro la telecamera" descrivendola come la "cosa più potente" che ha imparato in quel periodo:

"Stare dietro la macchina da presa e imparare come funziona è la cosa più potente che ho imparato in isolamento", ha scritto. "Da giovane donna, ho sempre pensato che la cosa più affascinante ed eccitante sarebbe stata essere la 'musa' di qualcuno; e ovviamente come donne, siamo fonte di ispirazione... ma wow è qualcos'altro essere in grado di raccontare la propria storia e di altre persone".

Ha condiviso le sue parole insieme a delle belle foto dove sembra molto a suo agio con in mano una gigantesca telecamera professionale.

Sembra proprio che Emma si stia preparando per debuttare alla regia, sogno che ha in comune con due famose colleghe: anche Zendaya e Margot Robbie vogliono fare le registe e stanno studiando sodo per poterlo diventarlo presto.

ph. getty images