Ecco perché Harry Styles non è stato scelto come protagonista del film “Elvis”

E come mai la parte è andata a Austin Butler

Immagina di essere troppo famoso per interpretare una persona super famosa in un film biografico. Sì, potrebbe essere difficile da capire per noi gente comune, ma è realtà per Harry Styles ! 

Baz Luhrmann, il regista del nuovissimo film Elvis in uscita il 22 giugno, ha detto che non ha dato il ruolo principale a Harry perché è già Harry Styles.

"Harry è un attore davvero talentuoso", ha rivelato Luhrmann al podcast Fitzy & Wippa. “Lavorerei su qualcosa con lui... ma il vero problema con Harry è che è Harry Styles. È già un'icona". Bene!

Baz ha continuato: “Harry ed io siamo arrivati a un punto, sinceramente, voglio dire, in cui lui voleva solo disperatamente di indossare il costume ed esplorare. Ha un grande spirito e non ho altro che grandi cose da dire su Harry Styles."

A questo punto, sappiamo tutti che Austin Butler ha invece ottenuto il ruolo del protagonista, e Baz ha spiegato che l'attore è "nato per interpretare" Elvis.

"Sai, possiamo parlare di tutti i motivi, lui ha perso sua madre alla stessa età di Elvis", ha detto Baz a proposito di Austin, che "ha messo in pausa tutta la sua vita per due anni" per dare "tutto" al ruolo.

getty images - Austin Bustler

È interessante notare che Baz ha aggiunto che in realtà non fa audizioni tradizionali per i ruoli del suo film e invece fa qualcosa chiamato "impegnativi workshop".

Ma ehi, potremo comunque vedere Harry in Don't Worry Darling in uscita il 23 settembre e tutte *quelle* scene incredibilmente bollenti con Florence Pugh promettono che sarà un film pazzesco!

ph. getty images