Chris Evans ha guardato la prima ora di “Avengers: Endgame” e ha pianto tre volte

Il 24 aprile al cinema

Il terzo e ultimo capitolo del Marvel Cinematic Universe si concluderà il mese prossimo con l'uscita di Avengers: Endgame. La pellicola dovrà spiegarci un sacco di cose dato che in Infinity War, Thanos ha deciso di cancellare metà del mondo con uno schiocco di dita e sembra che Black Panther, Spider-Man e Nick Fury non abbiano fatto una bella fine, che non è esattamente l'ideale. 

Con l'attesa crescente per Endgame, tutti si stanno chiedendo come gli Avengers sopravvissuti salveranno i loro compagni (forse) caduti. Ovviamente, la maggior parte dei dettagli viene mantenuta sotto chiave dalla Marvel, ma ciò non ha impedito a Chris Evans di parlarne brevemente in una recente intervista con The Hollywood Reporter.

"È buono, è davvero molto buono", ha raccontato Chris, ammettendo di aver già visto la prima ora del film. "Questo film è davvero buono, ho singhiozzato per tre volte."

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

The political Avenger: Chris Evans takes on Trump, Tom Brady, anxiety and those retirement rumors in this week's issue - link in bio. Photo: @austinhargrave

Un post condiviso da Hollywood Reporter (@hollywoodreporter) in data:

Se Chris ha pianto per tre volte durante LA PRIMA ORA, cosa faremo noi quando vedremo la pellicola?!

Il fatto che l'ottobre scorso Chris abbia detto addio per sempre a Capitan America con un commovente tweet, non fa presagire un felice destino per il suo personaggio. Ecco, forse, spiegate le lacrime.

ph. getty images