Anne Hathaway: “ero la nona scelta per Il diavolo veste Prada, mi sono presa la parte!”

Volevano un'altra famosa attrice per il ruolo di Andy

Anne Hathaway (che ha recentemente rivelato che, ehm, nessuno la chiama effettivamente Anne nella vita reale) ha raccontato di aver combattuto con le unghie e con i denti per avere il suo iconico ruolo ne Il diavolo veste Prada.

A quanto pare i produttori del film avevano messo gli occhi su un'altra famosa attrice per il personaggio di Andy.

La rivelazione è avvenuta durante il recente episodio di RuPaul's Drag Race (l'edizione americana), dove Anne è comparsa in videochiamata per salutare le queens in gara e offrire alcune parole di incoraggiamento.

Quando le è stato chiesto se ha mai dovuto combattere per un ruolo, la 38enne ha scherzosamente risposto dicendo:

"Quanto tempo abbiamo?", e poi ha aggiunto: "Racconto questo: ero la nona scelta per Il diavolo veste Prada... ma ce l'ho fatta! Resiste, non mollare mai".

Scusa, NONA scelta?! Non riusciamo davvero immaginare nessun'altra nel ruolo di Andy.

Secondo quanto riporta People, i direttori del casting avevano già una chiara visione di chi volevano interpretasse il ruolo della stagista: nientemeno che la star di The Notebook e Mean Girls, Rachel McAdams. Si dice che Rachel abbia rifiutato la parte più di una volta e che anche Juliette Lewis e Clare Danes abbiano fatto un'audizione.

Insomma, complimenti Anne per essere stata così tenace, soprattutto, perché è un vero incoraggiamento ed è la dimostrazione che: se vuoi, puoi

via GIPHY

ph. getty images