Alicia Vikander, che fatica diventare Lara Croft: “i miei seni non sono così appuntiti!”

Tomb Raider arriva al cinema il 15 marzo!
Alicia Vikander ha accettato la sfida di diventare la nuova Lara Croft nel reebot di Tomb Raider, il terzo film tratto dalla famosissima serie di videogiochi.

Guardando il trailer del film siamo rimasti stupiti dalla potente recitazione dell'attrice, che corre, si arrampica e lancia frecce come una vera super dura.

via GIPHY

Alicia ha però un cruccio, quello di non essere riuscita ad adottare una delle icone caratteristiche di Lara. Durante un'intervista televisiva a The Graham Norton Show, la bellezza svedese ha scherzato:

"I miei seni non sono così appuntiti come quelli della prima Lara!"

Prima di Alicia, fu infatti l'indimenticabile Angelina Jolie a vestire i panni della leggendaria avventuriera.

 

via GIPHY

Caratteristiche fisiche a parte, Alicia è una grandissima fan della serie dei videogiochi di Tomb Raider:

"Avevo una visione chiara di come volevo interpretarla. Da bambina ero una grande fan, e a 10 anni ho imparato tutte le sue mosse, mentre ero troppo spaventata per riuscire a portare a termine il gioco".

 

via GIPHY

La vincitrice di un premio Oscar ha anche parlato del regime di allenamento estenuante a cui si è sottoposta per mettersi in forma in vista del suo ruolo principale.  

"Ci sono voluti circa quattro mesi per rimettermi in forma e non avevo mai sollevato qualcosa con le braccia in vita mia - sono stata una ballerina classica - e l'allenatore mi ha detto che ero davvero sottosviluppata. Pensavo che i muscoli sarebbero rimasti per sempre, ma dopo tre settimane di non allenamento ho perso tutto."

PH: Getty Images