Lili Reinhart: il suo gruppo di supporto per chi soffre di acne è qualcosa di molto speciale

#breakoutbuddy

La star di "RiverdaleLili Reinhart non ha paura di parlare della sua lotta quotidiana contro l'acne cistica. Infatti l'attrice condivide regolarmente con i suoi  follower i suoi problemi di pelle, postando scatti dove si mostra candidamente con il viso ricoperto di crema anti-brufoli

via GIPHY

Ma questa volta Lili ha spiegato come si sente quando ha un grave infiammazione e le sue parole possono essere di conforto per chi, come molti di noi, soffre dello stesso problema.

Con su una serie di Instagram Story, Lili ha raccontato ai suoi follower:

"Ho una grave infiammazione di acne cistica sulla fronte in questo momento. E ho dovuto fare un servizio fotografico tutto il giorno. Ho l'acne cistica da quando avevo 13 anni e da allora mi ha causato tanti problemi di autostima. Ho sempre dovuto mostrare la mia più grande insicurezza. Non c'era nulla che potesse nasconderla".

Poi Lili ha continuato: "Più di 20 persone hanno studiato la mia faccia sul monitor della fotocamera costantemente durante le 11 ore ripresa. E tutto quello a cui riuscivo a pensare mentre ero davanti alla telecamera erano i brufoli sulla mia fronte. Mando sempre messaggi a mia madre quando ho una brutta eruzione. Le racconto che mi sento brutta e come l'eruzione mini la mia fiducia".

Ha poi aggiunto: "Non sono sicura se o quando potrò mai accettare la mia pelle così com'è. È problematico, le cicatrici. È doloroso. Ma spero che un giorno possa sentirmi bella anche con i brufoli. E che non sarò più ossessiva o paranoica. Sento il bisogno di parlare della mia lotta contro l'acne. Forse se riuscissi a far capire che il mio problema è qualcosa di normale a più persone possibili... compresa me stesso... potremmo sentirci tutti meglio con la nostra pelle. I miei brufoli non mi definiscono. "

Lili è pronta a fondare un gruppo di supporto per chi, come lei, soffre di acne, per aiutarsi e sostenersi a vicenda:

"Per chiunque là fuori  si sente imbarazzato o si vergogna... So come ti senti. Abbiamo l'un l'altro. Quindi possiamo superare insieme l'esperienza dell'acne. Mi piacerebbe sentire la tua storia. Scrivi o pubblica la tua esperienza con l'acne sotto questo hashtag che ho appena inventato. #breakoutbuddy".

Lili, siamo certi che molte persone nel mondo vogliono essere i tuoi #breakoutbuddy, compresi noi. 

ph: getty images