Justin Bieber mostra il suo torso tatuato: ci sono volute “oltre 100 ore” per realizzarlo

Wow

Justin Bieber è molto orgoglioso della sua vasta collezione di tatuaggi. Il cantante di "Friends"  ha appena postato su Instagram un primo piano del suo torso completamente tatuato. Impressionante, vero?!

Ma per realizzare un'imponente body art come questa, ci vuole molto tempo, tanta pazienza e un soglia del dolore altissima, proprio come ha spiegato Biebs nella didascalia:

"Se i tatuaggi non facessero male, tutti li avrebbero. Beh, forse non proprio tutti!! Più di cento ore di duro lavoro sul mio corpo e non ne rimpiango nemmeno una... Io sono innamorato dell'arte e ho fatto del mio corpo una tela ed è molto divertente".

Tutto il muscoloso busto di Justin è ormai completamente ricoperto di tatuaggi. A questo punto è inevitabile chiedersi quale sarà la prossima parte del corpo che deciderà di tatuare.

Nel frattempo, ecco come appariva il petto di Justin l'estate scorsa, prima della mastodontica opera d'arte:

 

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data:

E questo invece era il torso di Justin un anno fa circa:

 

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data:

Il tema principale dei tatuaggi sembra essere lo stesso del suo prossimo nuovo album - dai un'occhiata qui alla sua foto in studio di registrazione - ovvero il suo ritrovato rapporto con Dio.

Non è un mistero che da diverso tempo Justin abbia trovato conforto nella Chiesa di Hillsong, una grande chiesa pentecostale globale originaria dell'Australia.

Potrebbe quindi essere plausibile che Justin sceglierà di raccontare attraverso le sue canzoni il suo rapporto con la fede e la religione.

Ph: getty images