Victoria’s Secret dice addio per sempre ai suoi angeli

Perché non più "culturalmente rilevanti"

Victoria's Secret ha detto addio ai suoi Angeli.

Dopo anni passati sotto esame e in un turbinio di polemiche, il marchio di lingerie ha annunciato che introdurrà un nuovo gruppo di testimonial chiamato "VS Collective" e che prenderà il posto degli Angeli, nel tentativo di rimettersi al passo con la contemporaneità.

"Quando il mondo stava cambiando, eravamo troppo lenti per rispondere", ha detto il nuovo amministratore delegato Martin Waters al New York Times. “Dovevamo smettere di pensare a ciò che vogliono gli uomini e di occuparci di ciò che vogliono le donne”.

Waters ha anche ammesso che gli Angeli stanno per essere eliminati perché non li vede più come "culturalmente rilevanti".

 Priyanka Chopra - getty images

Victoria's Secret ha annunciato le sette donne che sono state nominate nel VS Collective e sono tutti profili di professioniste e attiviste di successo: l'attrice Priyanka Chopra-Jonas, la superstar del calcio Megan Rapinoe, la rifugiata e modella sud sudanese Adut Akech, la sciatrice freestyle cinese Eileen Gu, la fotografa e fondatrice di #Girlgaze Amanda de Cadenet, la modella e sostenitrice dell'inclusività Paloma Elsesser, e la modella trans brasiliana Valentina Sampaio.

Un altro cambiamento? Mai più foto in lingerie. Secondo quanto riferito, il gruppo si concentrerà su nuovi modi di fare marketing con podcast e progetti che devono ancora essere svelati. 

ph. getty images