Victoria’s Secret ha ingaggiato la sua prima modella transgender

Si chiama Valentina Sampaio ed è bellissima

È confermato, Victoria's Secret ha ingaggiato la sua prima modella transgender. Per alcuni si tratta solo di una mossa studiata per ridare popolarità al marchio di lingerie che, dopo 23 anni, ha cancellato il suo famoso fashion show, ma per noi è comunque una grande vittoria in termini di inclusività. Una svolta epocale per VS, che per la prima volta nella sua storia, ha dato il benvenuto tra i suoi "Angeli" a una modella transgender, si chiama Valentina Sampaio, ha 22 anni, è brasiliana e soprattutto è bellissima.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Backstage click @vspink 💕💕 #bastidores #new #vspink #campaign #representatividade #diversity #beauty #selfie #model #life #fashion #usa #vstorm #valentinasampaio #bomdia

Un post condiviso da Valentina Sampaio (@valentts) in data:

Ad annunciare la storica notizia è stata la stessa modella su Instagram, pubblicando uno scatto dal backstage di un servizio fotografico per VS Pink, la linea del brand dedicata alle ragazze giovani. L'incantevole selfie è stato seguito da un video, dove Valentina scrive entusiasta nella didascalia:

"Mai smettere di sognare, genteee."

Nata uomo a Fortaleza, la modella si è sempre sentita una donna e a 10 anni ha iniziato a farsi chiamare Valentina, con l'amorevole sostegno della sua famiglia (mamma insegnante, papà pescatore), che l'ha aiutata in ogni momento della sua delicata transizione. A 15 anni, la prima sfilata e cinque anni dopo, nel 2017, la consacrazione di Vogue: Valentina è stata la prima modella transgender a posare per la copertina della famosa rivista.

Eccola qui:

Tornando a Victoria's Secret, il 2018 è stato un anno turbolento per il brand di lingerie. Le polemiche sono iniziate dopo un'infelice intervista rilasciata a Vogue dal capo del marketing di VS, Ed Razek, proprio contro il mondo Lgbtq. Alla domanda sul perché Victoria's Secret non abbia mai scelto di far sfilare modelle diverse dai soliti angeli, ha detto:

"È come, perché il tuo show non lo fa? Non dovresti avere transessuali nello show? No. No, non penso che dovremmo. Beh, perché no? Perché lo spettacolo è una fantasia. È uno speciale di intrattenimento di 42 minuti. Ecco cos'è. È l'unico nel suo genere al mondo".

Il marchio si è poi scusato pubblicamente e ha cancellato il Victoria's Secret Fashion Show 2019 per lavorare sul suo branding, il cambio di rotta sembra quindi proprio partire da Valentina Sampaio.

Ora però vogliamo più inclusività anche nel tipo di ragazze che sfilano in passerella, speriamo che VS apra i casting anche alle modelle curvy o normali - veder sfilare una 42 o una 44 sarebbe una boccata d'aria fresca! Non è più davvero tempo per standard di bellezza impossibili.

Victoria's Secret Fashion Show 2018, le foto più belle

ph. getty images