Robert Pattinson svela l’outfit di cui si vergogna di più, il look coinvolge Harry Potter

E non puoi dargli torto

Tutti abbiamo qualche scheletro nell'armadio e in questo caso letteralmente nell'armadio. Vero, Robert Pattinson? In una nuova intervista a GQ, il nuovo Batman ha rivelato l'outfit da red carpet di cui si vergogna di più e davvero non possiamo dargli torto LOL. Correva l'anno 2005, l'attore era un ancora un 19enne in crisi di moda e si presentò alla prima londinese di Harry Potter e il Calice di Fuoco con un look incredibile. Ecco qui, il più grande rimpianto sartoriale di Robert Pattinson:

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

"Indossavo pantaloni di pelle con questi stivali da cowboy e una giacca di velluto", ha detto. "Sembravo letteralmente un bambino andato a giocare con un cesto pieno di travestimenti".

Dai, Robert anche Rupert Grint non era certo al suo massimo. Le giacche di velluto abbinate a caso dovevano andare di gran moda nel 2005. 

Poi le cose sono migliorate, tanto che Pattinson lavora con Dior dal 2012 e i suoi look da red carpet fanno sempre scuola nel menswear, anche quando si presenta in pantaloncini corti e calzettoni al ginocchio.

ph. getty images