Rihanna: il suo marchio di lingerie Savage X Fenty ora vale 1 miliardo di dollari

All i see is dollar signs

Pour it up, pour it up: a soli tre anni dal lancio, Savage X Fenty, il marchio di lingerie di Rihanna ha raggiunto un valore di 1 miliardo di dollari!

Come riportato da Forbes, il traguardo arriva grazie al successo del brand che cresce esponenzialmente sul mercato, il cui valore fondamentale è valorizzare la bellezza femminile in chiave inclusiva: una linea adatta a tutte le donne, di qualunque taglia, forma, età e colore di pelle.

Questo ha attirato l'attenzione di importanti investitori, che hanno deciso di supportare l'ascesa di Rihanna nel panorama della moda. Marcy Venture Partners, Avenir, Sunley House Capital e L Catterton hanno guidato l'operazione: investimenti pari a 115 milioni di dollari, circa 94,8 milioni di euro.

Il progetto è creare negozi Savage X Fenty e quindi vendere al dettaglio e non più solo online. Forse anche l'espansione nell'abbigliamento sportivo.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da badgalriri (@badgalriri)

Secondo le stime di Forbes, il brand ha registrato una crescita dei ricavi di oltre il 200% lo scorso anno e ha quindi tutte le potenzialità per diventare il leader del mercato globale della lingerie entro il 2025, dimostrando quanto l'inclusione sia un tema fortissimo e molto sentito, capace di condizionare e orientare il mercato e tutti i competitors.

Forbes stima inoltre che la quota della pop star nella società ammontava a circa 80 milioni di dollari prima del nuovo round di finanziamenti.

La notizia arriva giorni dopo l'annuncio della decisione di Rihanna di mettere in pausa la sua casa di moda di lusso FENTY per concentrarsi sulle aziende più redditizie della sua attività, quella di lingerie appunto e quella beauty Fenty Skin.

La pop star trasformata in imprenditrice dimostra, che nonostante la chiusura di uno dei suoi progetti più importanti, continua a dominare la scena a suon di all i see is dollar signs.

ph. getty images