Katy Perry svela il favoloso look premaman che avrebbe indossato al Met Gala 2020

Sembra proprio un omaggio a Madonna

Per gli ossessionati dalla moda, il primo lunedì di maggio significa una cosa sola: il Met Gala. Ogni anno le celebrità scivolano in abiti sensazionali (a volte davvero folli) per sfilare sulle scale del Metropolitan Museum of Art di New York. Ed è sempre un piacere! A causa del coronavirus il Met Ball 2020 è stato rinviato a data da destinarsi, ma questo non vuol dire che alcuni invitati famosi non avessero già appeso nell'armadio l'abito che avrebbero indossato. Come Katy Perry, per esempio.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

what would have been... #TheMetBall2020💔

Un post condiviso da KATY PERRY (@katyperry) in data:

Su Instagram, la pop star ha pubblicato il suo abito per l'edizione di quest'anno:

"Che cosa sarebbe stato... #TheMetBall2020💔", ha scritto nella didascalia e guardando il manichino non possiamo che darle ragione!

Se il Met Gala ci fosse stato, Katy avrebbe (forse) vinto il red carpet in un body premaman di Jean Paul Gaultier. Adoriamo come l'iconico reggiseno a cono dello stilista sia stato ripreso anche come "corazza" per il pancione. Eh... ma il 2020 aveva altri piani.

Il look della 35enne sarebbe stato forse un omaggio a Madonna, la prima ad aver indossato il leggendario reggiseno a cono di Gaultier negli anni '90. La scelta era perfetta per il tema del Met Gala 2020, ovvero About Time: Fashion and Duration.

Embed from Getty Images

Il New York Times ha spiegato molto bene il tema: "la tensione tra il desiderio di sostenibilità di un capo che dura, l'obsolescenza pianificata e un nuovo capo che ci riporta in un negozio", che, in parole povere , significa che probabilmente avremmo visto sul red carpet un sacco di look throwback. Uffa.

Quindi, sì, non vedremo mai Katy Perry splendere incinta al Met Gala, ma almeno possiamo ancora meravigliarci del capolavoro che era il suo look lampadario al Met Gala del 2019. Eccolo qui:

ph. getty images