Harry Styles congela i suoi vestiti in una stanza blindata sorvegliata H24

"È praticamente come un frigorifero gigante"

È uno degli uomini più alla moda della musica, ma anche dell'intero universo conosciuto, quindi non ci sorprende che Harry Styles sia molto meticoloso quando si tratta di conservare i suoi look più iconici. L'amico e suo stylist, il britannico Harris Reed, ha rivelato che il cantautore 25enne archivia i suoi completi Gucci e le camicette Saint Laurent in una stanza refrigerata e blindata, sorvegliata H24, in un luogo segreto di Londra. Wow.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Milan, Live On Tour.

Un post condiviso da @ harrystyles in data:

In una nuova intervista con GQ, Reed, che è lo stylist di Harry da tre anni, ha infatti rivelato i dettagli dell'armadio blindato della superstar:

"Non posso dire dove si trova, ma tutto va in un archivio. Fondamentalmente è come un gigantesco frigorifero - una stanza congelata - da qualche parte a Londra, dove non ho intenzione di rivelarlo."

Ma non si ferma qui, il cantante di "Sign of the Times", che cita Mick Jagger e David Bowie come le sue muse di stile, ha dotato il suo archivio di vestiti di un livello di sicurezza da caveau di una banca:

"I vestiti hanno tutti una sorveglianza H24, che puoi guardare tramite un iPad, fatto appositamente per i suoi abiti, e sono stati tutti congelati criogenicamente in tempo per preservarli."

Sì, hai letto bene, CONGELATI CRIOGENETICAMENTE.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Harris Reed (@harris_reed) in data:

Reed, ha iniziato a vestire l'ex cantante degli One Direction dopo essersi diplomato alla Central Saint Martins di Londra e ha disegnato alcuni dei suoi look più iconici, incluso l'epico abito azzurro del videoclip di "Lights Up":

"Dopo il suo primo tour da solista, ho creato 14-15 look - ne ha indossati circa sei o sette - mi chiedevo dove fossero gli altri e lui mi ha risposto: 'Non preoccuparti, sono tutti sotto sorveglianza'. E io ero tipo: 'Oh, è chic'".

Ma chi può biasimarlo? Dopo quel look del MET Gala e le campagne di Gucci, è un dovere per il mondo fare ogni cosa possibile per preservare tutta quella stoffa scintillante. Soprattutto, aspettiamo presto una mostra dedicata agli abiti più iconici di Harry Styles!

ph. getty images