Come recuperare e far tornare nuovo un maglione di lana infeltrito

Molto più semplice di quanto pensassi

Hai appena tirato fuori il tuo maglione di lana preferito per coccolarti durante la quarantena? Ma ti sei subito accorto che è molto più piccolo di quanto ricordi, ovvero si è infeltrito con il lavaggio? Non stressarti, che di motivi davvero seri per farlo ce ne sono già fin troppi, siamo qui per aiutarti a far tornare il tuo maglione alla sua antica gloria. Considerala un'attività utile per scacciare per quanto possibile l'ansia che palpita nel cuore in questo periodo del #IoRestoACasa. E non smetteremo mai di ripetere che non uscire è l'unico modo che abbiamo per fare la nostra parte contro la diffusione del coronavirus.

via GIPHY

Quindi, senza ulteriori indugi ecco i 5 semplici passi per recuperare e far tornare nuovo un maglione di lana infeltrito:

1. Riempi il lavandino con acqua tiepida e 1/3 di tazza di balsamo per capelli.

2. Metti in ammollo il maglione e lascialo per circa 10 minuti.

3. Scarica l'acqua e quando il lavandino è vuoto, premi delicatamente il maglione all'interno del bordo del lavandino per togliere l'eccesso di acqua, ma non strizzarlo. Ripetiamo non strizzarlo.

4. Stendi il maglione ben aperto su un asciugamano, poi prendi un altro asciugamano e stendilo sopra. Devi fare un panino di asciugamani, dove il maglione è il ripieno e gli asciugamani sono il pane. Premi delicatamente per togliere ancora acqua in eccesso.

5. Allunga le fibre del maglione per ripotarlo alla sua forma originale.

6. Stendi il maglione in piano e lascialo asciugare naturalmente.

Finito :)

ph. getty images