Billie Eilish affronta le critiche al suo nuovo look: 100k follower persi per un corsetto

E perché ha detto addio alle radici verde fluo

Con l'uscita del suo ultimo album, Happier Than Ever, Billie Eilish ha mostrato un nuovo lato di sé: i capelli biondo platino e i look rivelatori nel servizio fotografico, ormai iconico, di British Vogue hanno fatto subito notizia.

Dopo aver indossato abiti larghi per evitare di essere sessualizzata quando era ancora minorenne, la ora diciannovenne ha messo in chiaro una cosa: crede che le persone dovrebbero indossare quello che vogliono, ogni volta che vogliono, se in quel momento le fa sentire a proprio agio e sicure di sé. Una felpa un giorno e un corsetto il giorno dopo, perché no, giusto?

Billie Eilish al Met Gala 2021- getty images

Eppure, l'accoglienza al suo look più neutro e maturo non è stata unanime, anzi la cantautrice ha rivelato in una nuova intervista con Elle di aver perso migliaia di follower su Instagram:

"Le persone si aggrappano a questi ricordi e hanno un attaccamento. Ma è molto disumanizzante", ha spiegato Billie.

Ha poi raccontato che dopo aver pubblicato una foto con addosso un corsetto con una stampa pop a motivo salsa di pomodoro: "ho perso 100.000 follower, solo a causa delle tette. La gente ha paura delle tette grandi".

Il problema è che viviamo ancora in un mondo molto sessista in cui le donne sono suddivise in categorie: o sei nella categoria delle brave ragazze o nella categoria delle cattive ragazze. Se Billie vuole fotografarsi in modo molto femminile, mostrando il suo corpo in un modo che non ha fatto in passato, perché dovrebbe essere punita per questo? Eeeh... c'è ancora tanto da fare.

Nell'intervista, Billie spiega anche che ha abbandonato le sue radici verde neon per "mimetizzarsi" quando esce in pubblico:

"Non potevo andare da nessuna parte con quei capelli perché ero ovviamente io", ha detto a ELLE. "Non avevo l'obiettivo di 'Questo cosa farà pensare a me in modo diverso.' Ho avuto capelli e vibrazioni di colore diverso per tutto ciò che ho fatto. Volevo che questo album avesse le sue caratteristiche".

ph. getty images