Sanremo 2021, Francesca Michielin con i capelli corti: “li ho tagliati per donarli”

Tutto quello che vuoi sapere sul suo nuovo "blunt cut"

Quale miglior occasione se non la prima serata di Sanremo per sfoggiare un favoloso cambio look? Francesca Michielin ha sorpreso, non solo per la sua esibizione di Chiamami per nome al fianco di Fedez, ma forse ancor di più per il taglio netto che ha dato alla sua lunga e fluente chioma prima di salire sul palco.

Il taglio in questione si chiama Blunt cut, un bob pulito con le punte pari. Un caschetto classico, quindi, pieno e corposo, non scalato e nemmeno sfilato. Il blunt cut non dovrebbe mai superare il mento, ed è perfetto per incorniciare il bel viso (tanto quanto la sua voce) della 26enne.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Francesca Michielin (@francesca_michielin)

Ma il motivo dietro al big chop non è solo estetico. Come da routine, Francesca è intervenuta ai microfoni di Radio2 dopo l’esibizione, dove ha spiegato a Ema Stokholma il motivo di questo taglio radicale:

L’ho fatto per donarli alle donne che li hanno persi. Ho deciso di fare questa cosa perché ero diventata Pocahontas. Nuova vita!“.

Un gesto splendido che dà un significato molto importante all'inaspettato cambio di look. 

Qui, ti spieghiamo il significato profondo del videoclip appena uscito di Chiamami per nome. 

ph. getty images