Quando arriva l’acne, Kendall Jenner inizia la giornata con un semplice rituale di bellezza

E non costa nulla

L'acne di Kendall Jenner ha sempre fatto molto parlare, sicuramente fin troppo. Sono famose le "paparazzate" dei brufoli di Kenny, ricordi per esempio quanto scalpore fece quando si presentò sul red carpet dei Golden Globes 2018 in pieno breakout? Ecco. Ma c'è un lato positivo, quell'episodio le ha dato la possibilità di raccontare la sua storia e di connettersi con i fan che soffrono dei medesimi problemi di pelle. Da qualche tempo, infatti la super modella ha deciso di aprire un dialogo intorno alla "skin positivity".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Kendall (@kendalljenner) in data:

Sono lontani i tempi i cui a 13 anni correva a casa in lacrime perché si vergognava della sua acne, ma i brufoli tornano ancora adesso a gonfiarsi sul suo viso. In una nuova intervista a Teen Vogue, Kendall ha rivelato che non si perde più d'animo quando l'acne si riacutizza, ma l'affronta con una dose extra di positività: si sveglia la mattina, si guarda allo specchio e dice 5 cose positive su se stessa, che non riguardano nessun altro. 

"Ogni mattina faccio questa cosa in cui dico cinque parole positive su di me che non hanno nulla a che fare con nessun altro. Mi fa sempre sentire meglio. A volte devi solo guardarti allo specchio e parlare con te stesso, per banale che possa sembra, ti solleva davvero".

Poi Kendall ha precisato:

"Ad esempio, se dici 'Sono troppo gentile, o sono una persona davvero simpatica', ciò ha a che fare con altre persone. Quindi prova a trovare cose che ami di te stesso, che sono fantastiche, ma che non hanno nulla a che fare con nessun altro".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Kendall (@kendalljenner) in data:

L'energia positiva è infatti per la modella il modo migliore per ridimensionare l'acne e renderla quasi invisibile agli occhi degli altri

"So di essermi ritrovata in giorni in cui avevo riacutizzazioni piuttosto brutte, allora ho cercato di dimenticarmene e mi comportavo quasi come se l'acne non ci fosse. Anche se, ovviamente, sapevo che c'era, e tutti intorno a me lo sapevano. Se ci metti questo tipo di energia, il problema si ridimensiona. Quando invece ti preoccupi troppo, allora tutti iniziano a guardarla."

Un rituale di bellezza che non costa nulla e fa bene all'anima, grazie Kendall per questo saggio consiglio!

Qui puoi leggere le 4 regole per d'oro per sbarazzarsi dell'acne velocemente, secondo la dermatologa di Kendall Jenner.

ph. getty images