Perché dovresti smettere di lavare la pelle del viso con l’acqua calda (caldissima)

E nemmeno con l'acqua fredda

Ci spiace dirtelo, ma la pelle del tuo viso ha sicuramente qualcosa da ridire se la lavi quotidianamente con l'acqua calda, soprattutto se quando fai la doccia la mattina ti spari il getto del doccino in faccia.

 L'acqua troppo calda spazza via gli oli naturali che produce la tua pelle per proteggersi dagli agenti esterni, lasciando la naturale barriera cutanea debole e vulnerabile. Insomma, non fa affatto bene alla tua delicata epidermide.

via GIPHY

L'acqua calda asciuga la pelle e innesca un processo di disidratazione. Se hai la pelle secca, quindi capace di produrre poco sebo, l'acqua calda potrebbe seccarla e screpolarla ulteriormente. Al contrario, se hai la pelle grassa, questa potrebbe rispondere alla disidratazione producendo molto più sebo di quanto farebbe normalmente, acuendo l'acne. 

Anche l'acqua fredda non va bene perché chiude i pori, il detergente non riuscirà a pulire in profondità e la crema idratante con tutti i suoi principi attivi non riusciranno a penetrare in profondità nei pori chiusi.

La soluzione? Lava il viso nel lavandino con acqua tiepida. Siamo sicuri che questa semplice soluzione risolverà molti dei tuoi problemi di pelle.

Potrebbe interessarti:

25 consigli pratici (e facili) per sbarazzarsi di acne e brufoli velocemente

ph. getty images