Lili Reinhart ha spiegato perché parlare della sua acne è “terapeutico”

#breakoutbuddy

Da quando Lili Reinhart ha iniziato a condividere apertamente su Instagram la sua lotta contro l'acne, innumerevoli fan l'hanno ringraziata per averli aiutati ad amare e ad accettare la propria pelle imperfetta.

via GIPHY

In una nuova intervista con People, la star di "Riverdale" ha però spiegato che mostrarsi sui social con il viso ricoperto di crema anti-brufoli è sopratutto d'aiuto a se stessa

"Credo che mi fossi stancata di sentirmi l'unica. Quando ho un'eruzione, sento l'impulso di dire alla gente: 'Sì, la mia pelle sta scoppiando'. Esprimere la mia frustrazione con altre persone è un modo per aiutarmi a sentirmi meglio. Come dire: 'Sì, sono consapevole che la mia pelle è brutta, fidati di me, lo so bene."

Riconoscere il problema, per poi superarlo:

"Trovo terapeutico condividere questo con i miei fan perché mi ha fa sentire normale ogni volta che mi scoppia l'acne sulla faccia. Allo stesso modo, voglio che anche gli altri si sentano normali quando gli succede."

via GIPHY

È incoraggiante vedere come Lili affronti una condizione clinica, che purtroppo affligge molti di noi. Prima di lei, anche Justin BieberLorde e Lucy Hale hanno parlato delle loro difficoltà nell'affrontare l'acne.

Vip con l'acne: anche le star hanno i brufoli

ph: getty images