Ecco come è nato il famoso messy bun di Meghan Markle

"Raffinata imperfezione"

Ora che Meghan Markle e il Principe Harry non sono più ufficialmente membri senior della Royal Family e i rigidi protocolli reali britannici sono stati revocati a seguito della "Megxit", possiamo lentamente iniziare a scoprire qualche segreto del periodo londinese della Duchessa del Sussex. Ad esempio, l’hairstylist che ha curato i suoi capelli dal giorno del matrimonio, George Northwood, è uscito dall’ombra e ha rivelato con una serie di post sul suo profilo Instagram di essere stato a fianco di Meghan in tutte le occasioni più importanti. Sì, stiamo parlando proprio di colui che ha creato il famoso, adorato e super imitato messy bun della duchessa.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

It has been an enormous privilege and a lot of fun working with the The Duke and Duchess of Sussex over the past two years. I have enjoyed every minute collaborating with this amazing couple who not only champion small businesses but have taught me so much about diversity, equality and the importance of good mental health. Here are a few of their many wonderful moments that I was honoured to be a part of. ⁣⁣ ⁣⁣ Harry, Meghan and Archie, wishing you much love and luck for your next exciting chapter! Can’t wait to see you one day soon - and so happy to now be able to share about our special time together 😘⁣⁣ ⁣⁣ ⁣⁣ #GeorgeNorthwood ⁣⁣ #TheDukeandDuchessofSussex⁣⁣ #MeghanandHarry ⁣

Un post condiviso da George Northwood (@georgenorthwood) in data:

In un’intervista con British Vogue, il parrucchiere ha infatti raccontato come è nato l’iconico messy bun di Meghan, basso e leggermente spettinato:

"L’idea del messy bun è venuta quando stavamo cercando un'acconciatura appropriata e aderente al protocollo reale e allo stesso tempo moderna", ha spiegato Northwood. "Volevamo raccogliere i capelli, perché nella maggior parte dei casi era la scelta più appropriata alla situazione, ma non volevamo che fossero troppo formali. I capelli di Meghan dovevano rappresentare una raffinata imperfezione".

Una raffinata imperfezione nella famiglia reale, perché come spiega lo stylist: "Il suo approccio alle cose è quello di una donna normale che vive la quotidianità. Ha davvero il senso dello stile e non voleva sembrare distante, anche se era una principessa. Lei è stata una vera principessa moderna, una alla quale relazionarsi e ispirarsi, e i suoi capelli dovevano rappresentare questa attitudine».

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

Più avanti nell'intervista, il coiffeur ha raccontato di come lui e Meghan si siano subito trovati in sintonia:

"Penso di averla incontrata a febbraio, verso San Valentino 2018. Non appena l'ho incontrata ho capito che era proprio come le mie clienti della California. Ha detto: 'Sono una Cali girl', e io le ho risposto, 'Una delle mie preferite? e ci siamo trovati – abbiamo subito parlato la stessa lingua".

 

ph. getty images