Camila Cabello risponde ai body shamers che criticano la sua “cellulite” su Instagram

"Non oggi, satana"

Camila Cabello vuole che tu sappia che nulla al mondo la farà vergognare del suo corpo, e che nemmeno tu dovresti. La splendida pop star ha pubblicato un lungo messaggio di auto-accettazione sulle sue Instagram Stories, dove non le manda davvero a dire ai body shamers, che recentemente l'hanno criticata per la sua "cellulite", forse meglio dire "presunta cellulite" perché se Camila ha la cellulite allora noi dobbiamo correre dall'oculista per un urgente esame di controllo della vista, ovvero non l'abbiamo mai notata. La cantante di “Señorita” critica proprio la corrente visione distorta di come dovrebbe essere il corpo di una donna e incoraggia i suoi seguaci ad amare il proprio aspetto per come è, senza se e senza ma.

Ecco la IG Story, ripresa da un fan account:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Camila via instagram story❤ @camila_cabello

Un post condiviso da Camila Cabello/ Fanboy⚡️ (@camilacabellofanspr) in data:

Come racconta Camila nel lungo post, era alla ricerca di una foto da pubblicare per celebrare il secondo anniversario della sua favolosa "Havana" - una pietra miliare nella sua carriera che voleva giustamente commemorare - quando si è imbattuta in alcuni commenti che mortificavano il suo corpo

Onestamente, all'inizio mi sono sentita super insicura solo IMMAGINANDO come dovevano essere queste immagini, oh no! La mia cellulite! Oh no! Non ho tirato dentro lo stomaco!", ha scritto, "Ma poi ho capito che... ovviamente ci sono brutte foto, ovviamente ci sono cattive inquadrature, il mio corpo non è fatto di roccia, o tutto di muscoli, per quello che importa. Ma la parte più triste è che le ragazze crescono in un mondo foto-ritoccato è che cercano una perfezione che non è reale".

via GIPHY

Con la sua ultima Insta Story, Camila manda un messaggio chiaro e importante: i nostri corpi sono nostri e non dobbiamo a nessuno una spiegazione - o scuse - per il nostro aspetto. La cantautrice ha concluso il suo post con un'esortazione appassionata, quella di togliere i paraocchi quando guardiamo il corpo di una donna:

Sto scrivendo questo per ragazze come la mia sorellina che stanno crescendo sui social media. Vedono costantemente foto ritoccate, immagini modificate e pensano che sia la realtà, e gli occhi di tutti si abituano a vedere corpi e pelle senza alcun difetto, e improvvisamente pensano che sia la norma. Non lo è. È falso. E IL FALSO STA DIVENTANDO IL NUOVO REALE. Abbiamo una visione completamente irrealistica del corpo di una donna. Ragazze, la cellulite è normale. Il grasso è normale. È bello e naturale. Non comprerò le vostre str****te oggi!!!! Non oggi, satana. E spero neanche tu. ❤️”.

Brava, Cami!

ph. getty images