Billie Eilish indossa abiti oversize in modo che nessuno giudichi il suo corpo

Si affida alla moda per proteggersi

Billie Eilish ha appena esordito come testimonial di Calvin Klein e nella nuovissima campagna video del marchio "I Speak My Truth In #MyCalvins" ha rivelato il motivo per cui veste solo abiti oversize. La cantante di "When We All Fall Asleep, Where Do We Go?" spiega che non vuole che il mondo sappia tutto di lei, quindi si affida alla moda per proteggere se stessa e il suo corpo.

"Ecco perché indosso abiti larghi", dice nella clip. "Nessuno può avere un'opinione su come sono perché non hanno mai visto cosa c'è sotto. Nessuno può dire, 'lei è grossa', 'non è magra,' 'ha il culo piatto', 'ha il culone grasso'. Nessuno può dire nulla di tutto ciò perché non lo sanno.

La decisione di Billie solleva certo il problema dell'oggettivazione dei corpi delle donne. Capiamo bene perché la 17enne indossi abiti molto larghi in modo che nessuno possa giudicare o farle body shaming, in un mondo che, purtroppo, classifica i corpi con anormali standard di bellezza assolutamente irrealistici

Tuttavia, nessuno dovrebbe essere costretto a nascondere il proprio corpo per evitare molestie o insulti. Il fatto che Billie scelga abiti di molte taglie più grandi per non essere sessualizzata dice davvero qualcosa sulla nostra società.

Qualunque sia la ragione, è importante tenere a mente che rimane a Billie decidere cosa indossare oppure no e lo stesso vale per tutti noi. La decisione di coprire - o scoprire - una parte del corpo è una scelta individuale, personale, in generale, nessuno merita di essere svergognato o giudicato per come si veste e per come appare.

ph. getty images