Avril Lavigne si è tatuata tre volte “F*CK” perché è la sua parola preferita

E in tre posti diversi

Avril Lavigne sta tornando con il suo settimo album in studio sotto l'etichetta DTA Records di Travis Barker, si intitola Love Sux.

Per promuovere l'uscita del nuovo disco pop punk, la 37enne ha chiacchierato con Inked Magazine e nell'intervista ha condiviso alcune storie sui suoi tatuaggi, in particolare che ha la parola "F*uck" tatuata in tre posti diversi.

"Per 15 anni buoni, tutti i miei tatuaggi sono stati casuali", ha raccontato nell'intervista. “Probabilmente ero super ubriaca ed ero tipo, 'Facciamolo!' Non ci ho mai pensato."

Un paio di anni fa ha incontrato l'artista London Reese e lei gli ha chiesto di creare una mezza manica che unisse tutti i suoi tatuaggi sul braccio in un pezzo più grande e più coeso, qualcosa che desiderava da tempo. Ora, l'obiettivo principale è un microfono circondato da rose e note musicali:

"Ho sempre voluto la mezza manica, ma stavo cercando di essere responsabile", ha detto. "È divertente, lo dico mentre mi sono tatuata 'F*ck' addosso tre volte."

Più specificamente, Avril ha "F*ck You" sul dito medio, "Motherf*cking Princess" sul mignolo e lettere in stampatello sulla gabbia toracica che recitano semplicemente "F*ck".

"È la mia parola preferita", ha spiegato. "Perché ca**o no?"

La mentalità f*ck you di Avril è molto punk ed è ciò che l'ha portata lontano, agli inizi ha dovuto lottare per convincere i discografici per avere le chitarre elettriche:

"Quando sono entrata per la prima volta sulla scena musicale, stavo facendo qualcosa di diverso", ha detto Lavigne. “Ero una ragazza che scriveva canzoni che danno potere, resisteva agli uomini e suonava musica guidata dalla chitarra. All'epoca ciò accadeva a malapena] quindi è stato difficile per me farlo e la gente non se lo aspettava da me. Quando ero in studio a scrivere ero tipo, 'Voglio suonare di più, voglio avere le chitarre', quindi ho lottato per avere quel suono".

Avril Lavigne porterà Love Sux in tour a partire dal 26 febbraio 2022, con la prima tappa ad Amsterdam. Poco dopo, passerà a trovarci in Italia in due date: il 4 marzo a Padova e il 6 marzo 2022 a Milano.

ph. getty images