Ariana Grande ha spiegato l’evoluzione della sua famosa Ponytail

Non l'abbandonerà mai

Ariana Grande è molto più della sua coda di cavallo, ma bisogna ammettere che la sua famosa acconciatura è uno dei tratti che meglio la definiscono. Oltre al suo innegabile talento per la musica pop, ovviamente. 

I suoi fan, proprio come noi, ne sono ossessionati. Anche i cambiamenti minimi dell'hairstyle della cantante di "No Tears Left To Cry" diventano subito argomento di news. Per non parlare dei grandi dibatti che suscitano su  Twitter.

 

even whennnn it’s rainin down

Un post condiviso da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

La ponytail ha un significato iconico per Ariana ed è la chiave per comprendere la sua evoluzione da star di Nickelodeon fino al successo che l'ha consacrata come una delle maggiori popstar a livello mondiale.

In un'intervista alla rivista Fader, la cantante spiega perfettamente questo concetto:

"Anche la mia coda di cavallo ha vissuto un'evoluzione, e ne sono orgogliosa", ha spiegato alla pubblicazione.

"La vecchia coda di cavallo? Non so se sono ancora quella ragazza. La nuova coda? In lei mi riconosco. Voglio dire, è come un angelo di Victoria Secret senza ali d'angelo. È ancora lei senza le ali, ma quando le indossa capisci subito che è proprio un angelo "

Dalle parole di Ariana si evince che conosce esattamente l'importanza della sua ponytail e di quanto la renda riconoscibile. C'è anche un aspetto simbolico, una fonte di potere che le regala sicurezza.

Morale della storia: Ariana non rinuncerà mai alla sua coda di cavallo e possiamo tutti tirare un sospiro di sollievo.

Da Ariana Grande a Lady Gaga, le star con origini italiane

ph: getty images