Zoë Kravitz è al lavoro sul suo album d’esordio con il produttore di Taylor Swift

Sulle orme di papà Lenny

Seguendo le orme di papà Lenny, Zoë Kravitz sta preparando il suo primo album da solista come cantante. E noi non vediamo già l'ora di ascoltarlo!

L'attrice 33enne, che dal prossimo 3 marzo vedremo nei cinema italiani nei panni di Catwoman nell'atteso cinecomic The Batman, non è nuova al mondo della musica. Oltre ad avere come papà la rockstar Lenny Kravitz, Zoë è la cantante dei Lolawolf, duo electropop fondato insieme al batterista e produttore Jimmy Giannopoulos, con cui ha pubblicato due album, “Calm Down” e “Tenderness”, e due EP, “Lolawolf” e”Every Fuckin Day”.

Nel corso di una nuova intervista per la promozione di The Batman, Zoë Kravitz ha svelato che sta lavorando al suo album di debutto come solista e lo sta facendo in collaborazione con Jack Antonoff. Di chi si tratta?

Jack Antonoff è il leader del gruppo indie Bleachers, è il chitarrista e batterista dei Fun. ed è anche un produttore molto richiesto, che ha lavorato con Taylor Swift, Lana Del Rey, Lorde e St. Vincent. Un'autentica garanzia di qualità, insomma.

Parlando con AnOther, riguardo all'album Zoë Kravitz ha anticipato: “Questo lavoro l'ho scritto per un lungo periodo di tempo, catturando inconsciamente questa gamma di emozioni. Riguarda l'amore e la perdita, mi sono sposata e ho divorziato. Le separazioni e le rotture sono tristi, ma sono anche cose belle. Questo album riguarda l'agrodolce, l'inizio e la fine. È così complesso, quello spazio, quando sei tra il cuore spezzato e il lutto per la perdita di qualcosa, ma sei anche eccitata per ciò che ti aspetta. Realizzare un album di questo tipo rende vulnerabili ed è un po' spaventoso, ma fare musica mi rende felice”.

Zoë fa riferimento all'ex marito, l'attore Karl Glusman, con cui è stata sposata dal 2019 al 2021. Negli ultimi mesi ha però ritrovato l'amore tra le braccia, e che braccia, di Channing Tatum, conosciuto girando Pussy Island, il primo film da regista della sempre più impegnata Kravitz.

ph: getty images