Travis Scott ha spiegato cosa significa per lui “Utopia”, il titolo del suo nuovo album

Tutto sta nelle giuste linee di comunicazione

Travis Scott è tornato a parlare del suo nuovo attesissimo album "Utopia", la cui uscita dovrebbe essere prevista entro quest'anno.

Lo ha fatto in una lunga intervista rilasciata a CR Men - è anche protagonista della cover story - nella quale ha affermato che il suo disco è focalizzato su ciò che crede siano le componenti chiave di uno stato utopico: "medicina, assistenza infermieristica, essere una persona migliore, parlare, linguaggio, comunicazione".

"Pensi che l'utopia sia una società in cui tutto va bene: salute, edifici, architettura – no. Si tratta solo di adeguate linee di comunicazione", spiega Scott che continua: "Perché questa è la me**a distopica in cui ci troviamo in questo momento. È tutto odio, odio, odio e tutto questo è dovuto da cosa? Cattiva comunicazione, non comunicazione, comunicazione non comprensibile, ignoranza della comunicazione. 'Non mi piace questa persona.' Perché? Perché qualcuno mi ha detto qualcosa che non mi piace su questa persona? Perché nella storia ho letto di non amare questa persona? Come mai?"

"Utopia" è l'ideale seguito di "Astroworld", precedente album in studio di Travis Scott pubblicato nel 2018, acclamato da pubblico e critica, che contiene collaborazioni con nomi del calibro di Drake, Frank Ocean e The Weeknd.

Travis Scott diventerà presto papà per la seconda volta. La fidanzata Kylie Jenner ha confermato di essere incinta - dopo i rumors che girano già da settimane - postando sui social un tenero video che comincia con un test di gravidanza positivo. La coppia ha già una figlia, Stormi, nata nel 2018. 

ph: getty images