Taylor Swift replica a Damon Albarn, che ha detto che non scrive le sue canzoni

È scoppiata la polemica con il leader di Blur e Gorillaz

Taylor Swift non ci sta e passa al contrattacco. La cantautrice statunitense non ha per niente gradito alcune recenti dichiarazioni di Damon Albarn e ha deciso di rispondere in maniera molto forte sui social.

Nelle scorse ore, Taylor Swift su Twitter ha replicato ai commenti rilasciati su di lei dal leader dei Blur e dei Gorillaz in un'intervista con il Los Angeles Times. Nel tweet del giornale si legge: “Albarn esprime anche i suoi pensieri su alcuni degli artisti musicali di oggi in vetta alle classifiche. Billie Eilish? 'Penso che sia eccezionale.' Taylor Swift? 'Lei non scrive le sue canzoni'”.

Parole che ovviamente hanno fatto infuriare Taylor Swift, che ha replicato: “Damon Albarn, ero una tua grande fan, finché non ho visto questo. Scrivo TUTTE le mie canzoni. Il tuo commento è completamente falso e COSÌ dannoso. Non è necessario che ti piacciano le mie canzoni, ma è davvero una ca**ata cercare di screditare la mia scrittura. WOW”.

In un tweet successivo, Taylor ha aggiunto ironicamente: “P.S. Ho scritto questo tweet tutta da sola, nel caso te lo stessi chiedendo”.

Poco dopo sono arrivate le scuse di Albarn, che rivolgendosi alla Swift ha scritto: “Sono totalmente d'accordo con te. Ho avuto una conversazione sulla scrittura delle canzoni e purtroppo è stata ridotta a clickbait. Chiedo scusa senza riserve e incondizionatamente. L'ultima cosa che vorrei fare è screditare il tuo modo di scrivere le canzoni. Spero che tu capisca”.

Nell'intervista integrale pubblicata dal Los Angeles Times, il discorso sul songwriting fatto da Damon Albarn è più ampio rispetto alla dichiarazione riportata su Twitter. Quando il giornalista Mikael Wood gli ha detto: “Potrebbe non essere di tuo gusto, ma Taylor Swift è una cantautrice eccellente”, il cantante di Blur e Gorillaz ha replicato affermando: “Non scrive le sue canzoni”.

Mikael Wood a questo punto gli ha detto: “Certo che lo fa. Co-scrive alcune di loro”. E Damon Albarn ha quindi aggiunto: “Questo non conta. So cos'è la co-scrittura. La co-scrittura è molto diversa dalla scrittura. Non sto cercando di odiare nessuno, sto solo dicendo che c'è una grande differenza tra un cantautore e un cantautore che co-scrive. Non significa che il risultato non possa essere davvero eccezionale. E alcuni dei più grandi cantanti – voglio dire, Ella Fitzgerald non ha mai scritto una canzone in vita sua. Quando canto, devo chiudere gli occhi ed essere lì dentro. Suppongo di essere un tradizionalista in questo senso. Cantautori davvero interessanti sono Billie Eilish e suo fratello. Sono più attratto da loro che da Taylor Swift. La loro musica è più oscura, meno infinitamente ottimista. Molto più piccola e strana. Penso sia eccezionale”.

ph: getty images