Taylor Swift vorrebbe ri-registrare le sue vecchie canzoni delle quali ora ha i diritti Scooter Braun

Ha le idee molto chiare

Nuovo capitolo della faida Taylor Swift vs Scooter Braun. Nei piani della cantante c'è quello di registrare nuovamente i suoi album passati dei quali ora Braun detiene i diritti e i master originali.

Lo ha fatto sapere lei stessa nel corso di un'intervista rilasciata a CBS News. Quando le è stato chiesto se avesse intenzione di ri-registrare le sue vecchie canzoni, Tay Tay non ha esitato un attimo e ha risposto "assolutamente".

Il suggerimento di incidere nuovamente i suoi vecchi pezzi in modo che i diritti (aka guadagni) non andassero a Scooter Braun, lo aveva dato a Taylor Kelly Clarkson, che lo scorso giugno suggeriva alla collega di "ri-registrare tutte le canzoni delle quali non aveva master originali".  

Lo scontro tra Taylor Swift e Scooter Braun si era infuocato quando il manager di Justin Bieber, Ariana Grande e Demi Lovato ha rivelato di aver acquistato l'etichetta Big Machine Label Group per 300 milioni di dollari, il che vuol dire che ora possiede tutti gli album passati di Taylor e le registrazioni originali, visto che la cantante aveva fatto uscire i dischi sotto a quella etichetta (attualmente invece è sotto la Universal).

La pop star aveva reagito con un messaggio su Tumblr, dove spiegava di aver scoperto la notizia insieme al resto del mondo e dicendosi "triste e disgustata".

La cantante ha raccontato di aver insistito per anni perché potesse possedere i diritti dei suoi lavori ma che le era stato proposto solo di rimanere con l'etichetta e di "guadagnarsi" un album alla volta, per tutti i dischi futuri. Al che ha deciso di andarsene.

Nell'arco dei giorni e delle settimane successive, moltissime star della musica hanno preso posizione nella faida Taylor vs Scooter: cliccando qui trovi un approfondito recap. 

ph: getty images