Taylor Swift ha spiegato perché era terrorizzata di iniziare il Reputation Stadium Tour

<3

Per festeggiare l'arrivo dei suoi 30 anni - ebbene sì, li compierà il 13 dicembre - Taylor Swift ha pensato di fare una cosa carinissima insieme a Elle Usa. Oltre a comparire in copertina, Tay Tay  ha scritto la lista delle "30 cose che ho imparato prima di compiere 30 anni".

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Step into the daylight and let it go.

Un post condiviso da Taylor Swift (@taylorswift) in data:

Tra i punti ce ne sono diversi che riguardano anche la sua vita famigliare, come cosa le ha insegnato il cancro che ha colpito sua mamma Andrea, e altri che parlano anche della sua vita professionale.

Taylor ha raccontato di quanto era terrorizzata prima di iniziare il Reputaion Stadium Tour 2018.

"La mia più grande paura. Dopo l'attentato alla Manchester Arena e la sparatoria durante il concerto a Las Vegas, ero totalmente terrorizzata di andare in tour, soprattutto perché non sapevo come salvaguardare 3 milioni di fan per 7 mesi. È stato fatto un incredibile sforzo e lavoro di organizzazione per proteggere i miei fan", ha dichiarato Taylor.

La pop star ha poi continuato raccontando come questa paura l'accompagni anche nella vita privata, temendo per la sua incolumità per la presenza di stalker e mal intenzionati che possono invadere la sua vita privata. Ma a questa paura c'è una soluzione.

"Ogni giorno cerco di ricordare a me stessa il bene che c'è nel mondo, l'amore che ho visto e la fiducia che ho nell'umanità. Dobbiamo vivere con coraggio, in modo da sentirci pienamente vivi e questo significa che non dobbiamo farci sopraffare dalle nostre più grandi paure", conclude Taylor regalandoci un grande insegnamento da tenere sempre bene a mente.

ph: getty images